Bikers in difesa dei minori abusati, parata in corso Italia

Venerdì 28 marzo si tiene a Genova una breve parata dimostrativa organizzata da B.A.C.A. Italy Chapter, con partenza alle ore 16.30 da via Diaz (lato questura) con la partecipazione di tutti i bikers genovesi che si vogliano aggregare.

Le moto passeranno in corso Italia per finire, tornando, dentro la Fiera Primavera, presso lo stand BACA. Tutto questo per promuovere la conoscenza e l’interesse verso questa onlus, unica nel mondo dei bikers, di rispetto, tutela e salvaguardia dei minori che hanno subito abusi.

B.A.C.A. - Bikers Against Child Abuse – (motociclisti contro l’abuso sui bambini) nasce negli Usa - e più precisamente nello stato dello Utah - nel 1995 ed è un’Associazione NO-PROFIT nata con l’intento di combattere la piaga delle violenze e dei maltrattamenti sui minori, di dar loro sostegno, sicurezza e conforto, aiutarli a non vivere più nella paura e far recuperare loro fiducia nel mondo, in particolare negli adulti.

Da esperienze personali il Nostro Fondatore Chief, biker e psicologo specializzato nell’assistenza ai bambini dai 3 agli 8 anni, maturò la convinzione che la figura del biker avesse capacità di attrazione e forza utili a dare sostegno ai bambini abusati.

Chief non sbagliò e - creata grazie ad un ridottissimo gruppo di bikers - oggi B.A.C.A. conta più di 8.000 membri, preparati e motivati alla Mission, diffusi in tutti gli Stati Uniti, ma anche in Australia, Canada e Europa (Italia, Olanda, Belgio, Germania, Francia).

B.A.C.A. ITALY Bikers Against Child Abuse è un’Associazione Onlus nata nel 2010 ed è il 52° Stato di B.A.C.A. nel mondo, primi a portare questa realtà in Europa.

Attualmente abbiamo sedi operative a Cremona (sede legale dell’Associazione), Brescia, Mantova, Piacenza, Imperia e Modena e sedi in formazione a Pavia ed Aosta, con ulteriori richieste di espansione.

In America e Australia B.A.C.A. può operare creando un contatto diretto con il bambino e la sua famiglia.

La forza di B.A.C.A. consiste nella costante presenza fisica dei suoi membri, attraverso la partecipazione agli eventi famigliari, ai giochi con i bambini, al loro coinvolgimento in occasione di giri in moto, il tutto finalizzato alla creazione di un clima di sicurezza e protezione ed al sostegno del minore nel momento più difficile: il riconoscimento dell’abusatore.

Questi innocenti sono i bambini di B.A.C.A. ENTRATI A FAR PARTE DI QUESTA GRANDE FAMIGLIA, DOVE SI SENTIRANNO SEMPRE A CASA.

In Italia gli ambiti in cui è possibile operare sono diversi rispetto a quelli degli USA, poiché i sistemi legislativo e socio assistenziale sono differenti ed i bambini abusati, nella maggior parte dei casi, vengono allontanati dalle proprie famiglie ed accolti in strutture attrezzate e protette. Per questo B.A.C.A. Italy ha perfezionato altre modalità di intervento, sempre tenendo ben presente l’obiettivo, la Mission: nessun bambino merita di vivere nella paura.

In quest’ottica entriamo in contatto con le Questure ed i Servizi Sociali del territorio di appartenenza , proponendoci senza imporci e rendendoci disponibili a varie forme di collaborazione con gli istituti.

Al fine di sensibilizzare la popolazione sulla terribile piaga degli abusi sui minori organizziamo conferenze tenute da esperti del settore quali psicologi, psicoterapeuti, forze di polizia ed educatori.

Organizziamo eventi per i bambini sul territorio e partecipiamo ad alcuni cui veniamo invitati, allo scopo di promuovere e raccogliere fondi per combattere la piaga degli abusi ed aiutare, oltre che i bambini, anche le strutture che li ospitano.

Cosa possiamo dire di noi: siamo bikers.
Ci vedete in sella alle nostre motociclette, tatuati, con gilets di pelle, capelli lunghi o rasati, talvolta giudicati in modo negativo.

Ma è proprio questo il nostro punto di forza, noi siamo come “cavalieri” dei tempi moderni, siamo sinonimo di valori oggi posti sempre più spesso in secondo piano quali la fratellanza, l’onore, il rispetto, la fedeltà alla parola data.

B.A.C.A. è una Famiglia che si fa Famiglia per i bambini feriti: una Famiglia vera e sana, ove il rispetto e l’educazione sono la guida delle nostre azioni e noi tutti siamo motivati a raggiungere lo stesso scopo, la Mission: portare il sorriso a quei bambini che la vita ha reso vittime.

Il nostro obiettivo è di proteggerli e ridare loro fiducia, coraggio e la speranza verso il Futuro, non con la violenza ma con la solidarietà, la tenacia e la determinazione. Ma se ciò non bastasse, noi saremo la barriera fra loro e ciò che li minaccia. Siamo pronti e preparati a questo, per spezzare le catene dell’abuso.

“Non per me, non per voi, solo per i Bambini”

Not about me
Not about you
Only about Children

Per qualsiasi informazione : info@bacaitaly.it www.bacaitaly.it

Bikers Against Child Abuse (B.A.C.A.), “Motociclisti contro l'abuso sui bambini” esiste con l’intento di creare un ambiente sicuro per i bambini vittime di abuso. Noi esistiamo come sodalizio di motociclisti per ridare ai bambini il loro diritto a non aver paura del mondo nel quale vivono.

Siamo qui per dare un sostegno ai nostri amici “feriti” coinvolgendoli in un’organizzazione unita e riconosciuta. Lavoriamo insieme ad Enti locali e statali già presenti sul territorio a protezione dei bambini. Desideriamo mandare un chiaro messaggio a tutti coloro che sono coinvolti nella realtà del bambino abusato dichiarando che questo bambino fa parte della nostra organizzazione (Famiglia) e che siamo pronti a dare loro il nostro supporto fisico ed emotivo tramite l’associazione e con la nostra stessa presenza fisica. Siamo qui pronti per proteggere questi bambini da ulteriori abusi. Non giustifichiamo in alcun modo l’uso della violenza o della forza fisica tuttavia, se per qualsiasi motivo noi dovessimo rappresentare l’unico ostacolo fra il bambino ed un ulteriore abuso, noi siamo qui pronti ad essere quell’ostacolo.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • "Quinto al Mare: l'aristocrazia dei capitani": tour tra percorsi antichi, arte svelata, commercio e devozione

    • solo domani
    • 15 aprile 2021
    • Fermata AMT Europa 14 San Pietro - Linea 17
  • "Allerta Rossi", lo spettacolo online per tutti i fan di Vasco Rossi

    • Gratis
    • 16 aprile 2021
    • Facebook Watch
  • "Genova città fragile": c'è tempo fino a maggio per partecipare alla call

    • Gratis
    • dal 9 febbraio al 11 maggio 2021
  • "Dar corpo al corpo": la mostra alla Wolfsoniana di Nervi

    • Gratis
    • dal 4 febbraio al 26 settembre 2021
    • Wolfsoniana di Nervi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    GenovaToday è in caricamento