Una moto spaziale (e solidale) di cioccolato di 200 kg al Ducale

La Band degli Orsi presenta la nuova creazione di cioccolato che verrà esposta a Palazzo Ducale il 24 e 25 novembre: si tratta di una "moto spaziale" molto golosa, ideata e costruita da Antonio Le Rose.

Un altro mega-dolce preparato per stupire grandi e piccini dopo il Presepe, l'Arca e il Castello di Dracula, sempre realizzati in cioccolato.

Questa nuova golosità - creata con 200 kg di puro cioccolato - verrà terminata ed esposta al Ducale.

In queste due giornate verranno organizzati laboratori per produrre stelle e tavolette di cioccolato, che verranno vendute a favore della Band degli Orsi, associazione di volontariato che ha come mission il miglioramento dell'accoglienza dei piccoli ospiti dell'ospedale Gaslini.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Manifestazioni, potrebbe interessarti

  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Liliana Segre a Genova per la consegna del premio Primo Levi

    • Gratis
    • 24 novembre 2019
    • Palazzo Ducale
  • Il Winter Park torna alla Foce con un ottovolante nuovo, sconti per l'inaugurazione e altre iniziative

    • dal 30 novembre 2019 al 12 gennaio 2020
    • Foce

I più visti

  • Mostra di Banksy a Genova: "War, Capitalism & Liberty"

    • dal 22 novembre 2019 al 20 marzo 2020
    • Palazzo Ducale
  • Domenica i genovesi entrano gratis nei Musei della città

    • Gratis
    • dal 10 giugno 2018 al 29 dicembre 2019
  • Cinepassioni, storie di immagini e collezionismo alla Loggia della Mercanzia

    • dal 13 aprile 2017 al 31 gennaio 2020
    • Loggia della Mercanzia
  • La ruota panoramica torna a calata Gadda, e i genovesi pagano la metà per l'inaugurazione

    • dal 10 novembre 2018 al 3 maggio 2020
    • Porto Antico
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    GenovaToday è in caricamento