rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
publisher partner

È in arrivo un evento imperdibile per gli appassionati di ferrovia, ma non solo

Quando Dal 18/03/2023 al 19/03/2023 Dalle ore 9.00 alle 17.30
Prezzo Gratis
Altre informazioni Sito web decennalefondazionefs.it

Ad ognuno è capitato, almeno una volta, di prendere un treno, per studio, lavoro o per raggiungere località turistiche.
Questo mezzo, ormai largamente diffuso, ha però alle spalle una storia interessante, che affonda le sue radici in Inghilterra dove, all’inizio del 1800, fu sviluppata la locomotiva a vapore, antenata dei treni attuali.
Da allora, la tecnologia si è molto evoluta, ma vale la pena di guardarsi indietro e scoprire i progressi che, in un arco di tempo relativamente breve, sono stati fatti.

Proprio in occasione delle celebrazioni per il decennale della Fondazione FS, torna uno degli appuntamenti più apprezzati dagli appassionati di ferrovia, ma non solo.
Nei giorni di sabato 18 e domenica 19 marzo, infatti, il Deposito Officina Rotabili Storici di La Spezia Migliarina consentirà, ai visitatori esterni, di accedere all’impianto.
L’impianto, situato in via Fontevivo 52, resterà aperto dalle ore 9.00 alle 17.30, per regalare, a chiunque parteciperà, due giornate dedicate alla storia e al divertimento, ammirando locomotive elettriche d’anteguerra, treni a vapore, plastici ferroviari e potendo prendere parte alle numerose attività culturali.

Un viaggio nella storia della ferrovia

I visitatori avranno accesso al cuore delle officine, dove potranno osservare il personale specializzato della Fondazione FS mentre si occupa della manutenzione delle “vecchie glorie” delle Ferrovie dello Stato.

Presso l’impianto, verrà dedicato ampio spazio al circuito del “Vapore Vivo”, realizzato grazie alla collaborazione con il Gruppo 835, convenzionato con Fondazione FS.
Qui, grandi e piccini potranno provare un’esperienza unica, montando su carri e carrozze, in scala, trainati da locomotive a vapore in miniatura, realmente funzionanti.

Essendo ‘il treno’ il tema centrale delle due giornate, verranno allestite esposizioni di modellismo ferroviario, mostre fotografiche e show di rotabili sul “triangolo di giratura”; inoltre, verranno organizzate, in collaborazione con le associazioni locali, diverse iniziative di carattere storico e culturale.

Anche lo shopping avrà il suo spazio: presso lo shop della Fondazione FS, infatti, sarà possibile acquistare classici gadget a tema, nonché il volume dedicato al Decennale e la medaglia in bronzo realizzata per la ricorrenza.

Come raggiungere il DORS

Per raggiungere il Deposito Officina Rotabili Storici dalla Stazione di La Spezia Centrale, si potrà usufruire del servizio navetta gratuito, che passerà ogni ora; il servizio verrà organizzato dall’Associazione StoricBus di La Spezia.

Per chi, invece, partirà da Milano, sabato 18 marzo sarà possibile raggiungere il DORS viaggiando sul treno storico “Rapido Tigullio”, che disporrà di vetture Gran Confort di prima classe.
Il percorso sarà così organizzato: partenza alle ore 07.40 dalla stazione di Milano Centrale, una fermata intermedia a Genova Piazza Principe alle 09.20 e arrivo previsto per le 11.54, direttamente all’interno del DORS di La Spezia Migliarina.
Tutti i passeggeri avranno diritto ad una visita guidata del deposito a loro dedicata, e potranno prendere parte anche alle varie iniziative organizzate in collaborazione con le associazioni locali.
Per il ritorno, la partenza è fissata alle ore 16.00 dal DORS di La Spezia Migliarina, con arrivo a Milano Centrale alle 19.40.

Al seguente LINK è possibile acquistare i biglietti per viaggiare a bordo di "Rapido Tigullio".

FS - Evento La Spezia Migliarina

Per saperne di più

L’accesso al DORS è libero, ma richiede la compilazione di una liberatoria.
Per ottenere maggiori informazioni è possibile scrivere all’indirizzo info@fondazionefs.it oppure visitare la pagina dedicata.

A proposito di Eventi, potrebbe interessarti

Politeama Genovese, il programma della stagione 2023/24

  • dal 5 ottobre 2023 al 18 maggio 2024
  • Politeama Genovese

Potrebbe interessarti

GenovaToday è in caricamento