Sabato, 16 Ottobre 2021
Economia

Anche Il Sole 24 Ore parla di Vetrina imprese, l'iniziativa del Comune

L'inserto si occupa anche di crisi. A Genova soffrono in particolare le imprese che gestiscono le mense aziendali

Il nuovo numero del Rapporto Nord Ovest del Sole 24 Ore in edicola venerdì 8 ottobre in Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta dedica l'apertura all'autunno caldo delle crisi aziendali in Piemonte e Liguria. In Liguria il numero di crisi è più basso rispetto al Piemonte e non raggiunge le 10, tra tavoli nazionali e regionali. Le aziende in difficoltà si concentrano soprattutto nel savonese.

A Genova, invece, soffrono in particolare le imprese che gestiscono le mense aziendali. Tra le crisi liguri ci sono quelle della Piaggio Aero di Villanova d'Albenga, per cui è aperto il processo di cessione, ma i cui 900 dipendenti sono tutti rientrati dalla cassa integrazione, grazie alle commesse chiuse dal commissario straordinario dell'azienda. La più recente di 171 milioni, col ministero della Difesa per la fornitura alle Forze armate di sei aerei P.180, un simulatore di volo e servizi di manutenzione motori. Altra azienda in difficoltà è Funivie di Savona. L'azienda, con 67 dipendenti, è a rischio liquidazione.

Internet. Sullo stesso numero si parla del lancio a Genova del Trivago dell'impresa. Si tratta di un portale online che permette di avere una visione di prodotti, tecnologie e progetti innovativi e di entrare in contatto con le aziende che li hanno creati. Uno spazio che può essere utilizzato sia da altre imprese, sia da semplici cittadini e che è pensato anche per creare una rete del tessuto produttivo locale. L'iniziativa, chiamata Vetrina imprese, è partita dal Comune di Genova ed è solo un primo passo verso uno sviluppo successivo: il marketplace Nova.

Caro container, le filiere si riorganizzano. Sul Rapporto Nord Ovest di venerdì 8 ottobre anche il focus sulle difficoltà, per le filiere produttive, di reperire materie prime e stock di rifornimento, mentre trasportare un container da un porto della Cina a un porto del Mediterraneo oggi costa anche sei volte di più rispetto all'anno scorso e i tempi di consegna sono raddoppiati. Le aziende suonano un campanello d'allarme. Tra i casi registrati, quello della genovese Phase Motion Control che riesce a trovare i microcomputer e quello del cantiere Permare di Sanremo, che ha difficoltà a reperire legno, resina e componenti elettronici per costruire yacht.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche Il Sole 24 Ore parla di Vetrina imprese, l'iniziativa del Comune

GenovaToday è in caricamento