Trasporto su ferro, a Genova la conferenza mondiale sulla logistica. Toti: «Liguria ancora indietro»

Inaugurato in mattinata l'evento dedicato allo sviluppo e alla crescita delle infrastrutture per il trasporto merci su ferro: «La nostra regione è difficile, ma stimolante»

Liguria ancora una volta al centro del dibattito su grandi opere e infrastrutture, questa volta in ottica futura: in un periodo in cui di dibatte di Terzo Valico, e nella giornata in cui è arrivata la notizia della ripresa dei lavori per il Nodo Ferroviario, nel capoluogo ligure è stata inaugurata la sesta edizione della Global Rail Freight Conference, evento organizzato da Uic in cooperazione con Ferrovie dello Stato Italiane e incentrato sulle questioni strategiche dello sviluppo del trasporto ferroviario di merci, coinvolgendo operatori nazionali e internazionali.

All’inaugurazione dell’evento ha preso parte anche Giovanni Toti, che ha espresso grande soddisfazione per i risultati raggiunti in Italia dal trasporto su ferro, sottolineando la necessità, da parte della Liguria, di investitre sulla logistica per restare al passo con le altre realtà europee e avviare un percorsi di crescita: «La logistica è stata parte fondamentale della crescita di Genova, e la nostra regione rappresenta il sunto tra gli obiettivi da perseguire - sostenibilità e crescita - e difficoltà incontrate nel raggiungerli. Lottiamo da sempre contro una natura bellissima, ma non particolarmente amica alle infrastrutture, e siamo intenzionati a non lasciarci sfuggire alcuna opportunità di sviluppo - ha detto Toti -Abbiamo la necessità di dare uno sbocco sempre più adeguato al mondo che cambia intorno a noi: basta pensare alle mega navi che arriveranno portando 20mila contenitori e anche oltre, il nostro terminal e le nostre banchine dovranno essere adeguati, così come le nostre gru.

«Le opportunità che sino a ieri non erano immaginabili nel mondo dello shipping e oggi sono più vicine necessitano di risorse e infrastrutture - ha proseguito Toti - Ovviamente i grandi carichi non volano, non arrivano e non se ne vanno dalle banchine senza infrastrutture adeguate, e dunque senza un impianto intermodale che renda competitiva la logistica: in questo senso siamo molto indietro, la competitività della nostra logistica in termine di infrastrutture e dispendio di energie non regge il confronto con gli altri grandi porti europei. Ma stiamo lavorando, alle nostre spalle c’è uno dei più grandi cantieri ferroviari aperti in Italia, ed è solo la cosa più visibile: parleremo di binari in porto, del nuovo contratto con Ferrovie, considerato un partner fondalmentale. La Liguria è un territorio in cui si può sperimentare molto per investire e progredire».

Alla conferenza era presente anche Luigi Corradi, amministratore delegato di Bombardier Transportation Italia, che ha sottolineato i dati positivi totalizzati nel settore: «Il rapporto annuale dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti italiana testimonia come l’Italia abbia realizzato nell’ambito del trasporto merci ferroviario un’importante crescita del valore della produzione, +9,3 per cento dal 2015 al 2016, registrando la miglior performance in termini di tonnellate/chilometro trasportate su ferro rispetto alle sette maggiori economie europee che insieme rappresentano i due terzi del Pil del continente, e cioè Germania, Francia, Italia, Spagna, Olanda, Svezia e Polonia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il nostro paese, per la sua collocazione geografica, è in una posizione strategica e centrale rispetto al sistema di corridoi europei per la mobilità ferroviaria - ha aggiunto Corradi - è un elemento strategico su cui è necessario fare leva non solo per togliere sempre più mezzi pesanti dalla strada, obiettivo fondamentale in chiave di sostenibilità ambientale, ma soprattutto per recuperare competitività per l’intero sistema-paese».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Genoa, cinque nuovi acquisti per Maran

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Violenza sessuale in ospedale, ausiliario approfitta di una paziente in anestesia

  • Coronavirus, caso positivo al Liceti di Rapallo, classe in quarantena

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento