rotate-mobile
Venerdì, 19 Agosto 2022
Economia

Tav: firmato protocollo legalità contro infiltrazioni mafiose

È stato firmato ieri, martedì 18 dicembre 2012, in Prefettura a Genova il protocollo legalità per i lavori della nuova linea ferroviaria tra Genova e Alessandria, abitualmente conosciuta come Terzo Valico dei Giovi

Genova - È stato firmato ieri, martedì 18 dicembre 2012, in Prefettura a Genova il protocollo legalità per i lavori della nuova linea ferroviaria tra Genova e Alessandria, abitualmente conosciuta come Terzo Valico dei Giovi o Tav. Lo ha reso noto la Prefettura di Genova, precisando che il documento è stato sottoscritto dalle Prefetture di Genova e Alessandria, la società Rfi Ferrovie dello Stato, committente dell'opera, e il Consorzio Co.Civ, general contractor. Il protocollo riguarda «le attività di prevenzione e contrasto della criminalità organizzata in relazione alla realizzazione della linea ferroviaria Milano-Genova».

«Il documento firmato oggi - ha precisato la Prefettura - è finalizzato a garantire una rapida e corretta esecuzione dell'opera nel rispetto degli adempimenti di legge. Contiene numerose misure intese al potenziamento delle verifiche antimafia, anche mediante forme di monitoraggio dei lavori». L'opera rientra tra le Grandi Opere in conformità con la delibera del Cipe (Ansa).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tav: firmato protocollo legalità contro infiltrazioni mafiose

GenovaToday è in caricamento