Economia

Standard & Poor’s: Liguria declassata, i commenti di Rossetti

Standard and Poor's taglia il rating di Regione Liguria e Comune di Genova: "Le agenzie di rating non possono dare maggior credito ai bilanci locali rispetto a quello nazionale", commenta l'assessore Rossetti

“Il declassamento degli Enti pubblici che avevano la A, come il bilancio nazionale, è un declassamento automatico in quanto i bilanci delle autonomie locali sono all’interno del bilancio nazionale e non hanno un’autonomia tale da potersi differenziare e avere un rating maggiore di quello della Repubblica italiana”.

Con queste parole l’assessore al bilancio della Regione Liguria, Pippo Rossetti commenta i tagli di rating agli Enti locali, tra cui Genova e la Liguria, decisi da Standard and Poor’s.

“Il declassamento della Liguria – spiega Rossetti – deriva dal declassamento nazionale, senza che ci sia stata alcuna verifica sul nostro bilancio  che rimane ad un livello massimo riconoscibile”.

“Sono tranquillo – dice Rossetti – sulle ripercussioni locali perché la valutazione di S & P del nostro bilancio non è mutata rispetto all’ultima visita. Diverso sarebbe se il declassamento fosse una conseguenza di un’azione di analisi del nostro bilancio e della nostra capacità di gestione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Standard & Poor’s: Liguria declassata, i commenti di Rossetti

GenovaToday è in caricamento