menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Redditi: Pieve Ligure è il comune più ricco di Genova

Secondo l'analisi dell'Osservatorio regionale dell'artigianato, i "paperoni" liguri vivono a Pieve Ligure. Inoltre i liguri risultano essere i cittadini più tartassati dalle imposte

Genova – In un momento di crisi parlare di ricchezza è sempre molto pericoloso e relativo. Fatto sta che dall’analisi dell’Osservatorio regionale dell’artigianato emerge il comune più “ricco” di Genova, nonché di tutta la Liguria. Si tratta di Pieve Ligure, con un reddito medio Irpef di 35.666 euro (secondo, in Liguria, Bergeggi, a Savona). Quelli più poveri (i dati sono a base regionale e valutano i parametri dell’anno 2011) non sono in provincia di Genova, bensì di Imperia (Rocchetta Nervina e Carpasio, con rispettivamente un reddito medio di 15.465 e 14.948).

Ma non si tratta dell’unico dato che emerge dall’analisi: secondo l’Osservatorio infatti la Liguria si colloca al di sopra della media nazionale con una variazione, tra 2007 e 2011, del +4,9%, contro la media italiana del 3,4%.

Ma al lato positivo della medaglia corrisponde quello negativo: i liguri risultano essere gli abitanti più tartassati dalle imposte. Il peso delle addizionali comunali e regionali Irpef è uno dei più alti di Italia: l'aliquota comunale media Irpef è dello 0,53% (media nazionale 0,42%).

Infine, a livello provinciale (dove gli ultimi dati fanno riferimento ancora all'anno d'imposta 2010), Genova presenta un reddito medio Irpef di 24.863 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento