rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Economia

Turisti a Genova: boom di belgi, in aumento anche svizzeri e tedeschi

Nel 2021 i mercati italiano, francese e austriaco sono tornati ai livelli pre-pandemia, mentre quello tedesco e quello svizzero sono cresciuti del 7 per cento, e quello belga del 27 per cento, rispetto al 2019

Prosegue la promozione turistica di Genova sul mercato nazionale e su quello estero, un'azione continuativa che è stata portata avanti anche durante la pandemia attraverso attività di media relations rivolte soprattutto all'estero (Francia, Austria, Germania, Svizzera e Paesi Bassi) e una efficace campagna digitale di brand awareness.

Obiettivo delle campagne digitali primavera/estate 2022 è quello di promuovere e valorizzare l'offerta turistica di Genova e le sue attrattività, anche come destinazione esperienziale a tutto tondo. In quest'ottica assume grande rilevanza la collaborazione con Enit (Agenzia Nazionale del Turismo), che opera in sinergia con il Comune per la promozione della destinazione Genova attraverso attività di media relations, webinar, fiere, social media, patrocini a eventi turistici e azioni di co-marketing.

"La campagna digitale 2022, che quest'anno aggiunge anche il Belgio ai mercati esteri di riferimento, si articola tra il 16 maggio e il 16 settembre e prevede un approccio strategico, che, oltre a divulgare e valorizzare l'offerta turistica di Genova e i suoi punti di forza, si pone l'obiettivo di promuovere il Genova City Pass 72 ore, omaggiato ai visitatori che prenoteranno almeno tre notti in una struttura alberghiera convenzionata - spiega l'assessore al Turismo e Marketing territoriale Laura Gaggero -. Per il lancio di questa offerta, che prevede diverse esperienze come l'ingresso a mostre, musei e parchi o esperienze di edutainment e la gratuità dei bus Amt, veicoleremo una mini clip, in francese e in tedesco, su siti altamente profilati e la sponsorizzeremo tramite annunci su siti o pagine in target. Grazie a una piattaforma specializzata, che aggrega dati sulle ricerche e sulle prenotazioni di viaggi degli utenti in rete e 350 milioni di profili viaggiatori analizzati in real-time, sarà possibile intercettare il pubblico nel cosiddetto 'momento della verità' e favorire le conversioni".

Grazie alla collaborazione con le Camere di Commercio Italiane all'estero quest'anno verranno veicolate delle azioni specifiche congiunte su due mercati per strategici per Genova, quello francese e soprattutto quello svizzero. Per quanto riguarda il mercato svizzero, oltre alla campagna digitale e a uno spot - che tra giugno e luglio sarà in onda in prime time sulla principale emittente televisiva svizzera – sono previste operazioni promozionali con Enit, nonché azioni di comunicazione a supporto del collegamento ferroviario diretto Zurigo-Genova gestito da Sbb con Trenitalia e riavviato a fine 2020.

L'approccio al mercato francese si articola, oltre che nella campagna digitale, in un'azione specifica dedicata tra metà maggio e metà giugno, con la pubblicazione su Petit futé.com, il portale francese leader nel settore viaggi, di una sezione interamente dedicata a Genova. Il portale proporrà un video e tanti spunti di approfondimento sull'offerta genovese: dall'outdoor alla gastronomia, dalle opere d'arte del centro storico e dei Palazzi dei Rolli, ai borghi sul mare.

Germania, Belgio, Austria e Paesi Bassi saranno raggiunti tramite la campagna digitale e video e l'attività di media relations e di social media in organica, e si farà ricorso anche ad attività redazionali web per la comunicazione e promozione della destinazione Genova sui veri mercati.

Dai dati dell'Osservatorio Turistico Regionale, a cui si aggiungono quelli delle presenze negli appartamenti ammobiliati a uso turistico, emerge che nel 2021 i mercati italiano, francese e austriaco sono tornati ai livelli pre-pandemia, mentre quello tedesco e quello svizzero sono cresciuti del 7 per cento, e quello belga del 27 per cento, rispetto al 2019.

"La crescita del mercato belga, a seguito del volo diretto Genova-Bruxelles, ci fa ben sperare anche per l'avvio del nuovo volo verso Dublino previsto il prossimo autunno - conclude Gaggero -. Le piattaforme di intelligence delle presenze turistiche registrano il tutto esaurito per gli hotel genovesi negli ultimi weekend, e le previsioni confermano la tendenza anche per i prossimi fine settimana. Lanciare la nostra campagna al termine di Euroflora risulta quindi strategico per mantenere Genova nel carnet di viaggio".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti a Genova: boom di belgi, in aumento anche svizzeri e tedeschi

GenovaToday è in caricamento