menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Autorità portuale: Signorini in pole per il dopo-Pettorino

Il ministro Graziano Delrio avrebbe il parere favorevole di Giovanni Toti alla nomina di Paolo Emilio Signorini a capo dell'autorità portuale di Genova

Dal novembre 2015 l'ammiraglio Pettorino è il commissario dell'Autorità portuale. Dopo quasi un anno pare esserci qualche schiarita sul nome del suo successore, ovvero il primo presidente dell'autorità di sistema del Mar Ligure Occidentale, che unisce Genova e Savona, la cui nascita dovrebbe avvenire nei prossimi mesi.

In pole position nelle preferenze del ministro Delrio ci sarebbe Paolo Emilio Signorini, personalità gradita anche al governatore della Regione, anche se Toti vorrebbe che sulla poltrona di Palazzo San Giorgio sedesse Sandro Biasotti.

Nel frattempo i dati sui traffici rivelano container sostanzialmente stabili nel porto di Genova nel mese di agosto, mese tradizionalmente meno brillante. Nei nei primi otto mesi dell'anno i container mantengono i livelli attesi con 1.511.975 teu contro i 1.507.245 teu dell'anno scorso (+0,3%).

Il calo del totale generale (-2,1% sul progressivo) è da attribuirsi principalmente al segno meno degli olii minerali (-10,2% sui primi otto mesi) e delle rinfuse solide (-18,8%).

Buono invece il dato relativo alle navi arrivate e partite dal porto di Genova che crescono del 6,9% sul progressivo. Per quanto riguarda il traffico passeggeri, ad agosto continuano a crescere sia traghetti (+1% sul mese e +4,1% sul progressivo) che le crociere (+15,5% nel mese e +19,9% sul progressivo), raggiungendo in totale quota 2.167.900 passeggeri con un +8,2% rispetto ai primi otto mesi del 2015.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento