menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto: esplosioni sospese per tre giorni per verifiche tecniche

Lavori sospesi in porto per tre giorni per permettere ai tecnici alcune verifiche dopo che la commissione provinciale per le materie esplodenti ha autorizzato il proseguio dei lavori di dragaggio attraverso microcariche 'a volata'

Genova - Lavori sospesi in porto per tre giorni, da sabato 8 a martedì 11 settembre 2012. Niente più esplosioni dunque per permettere ai tecnici alcune verifiche dopo che la commissione provinciale per le materie esplodenti ha autorizzato il proseguio dei lavori di dragaggio attraverso microcariche 'a volata'.

La decisione era giunta dopo le numerose proteste degli abitanti della zona, riunitisi per lamentare i danni alle proprie case. «Terminate le verifiche - ha detto il presidente dell'Autorità portuale, Luigi Merlo - convocherò immediatamente una riunione con Comune, Municipio e i rappresentanti dei cittadini e delle imprese per illustrarne l'esito e stabilire le fasi conseguenti per la ripresa delle operazioni di dragaggio».


Nel frattempo un grosso passo avanti è stato compiuto per facilitare l'accesso delle grandi navi al porto. Il corpo morto posto in prossimità della testata del Molo Oarn è stato eliminato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento