menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Porto: in arrivo un finanziamento dalla banca europea, primo caso in Italia

Per la prima volta la Banca Europea per gli Investimenti (Bei) finanzia un porto italiano, Genova. Sottoscritto un contratto un contratto per la metà del finanziamento di 100 milioni di euro destinato alla realizzazione del nuovo terminal Calata Bettolo

Genova - Per la prima volta la Banca Europea per gli Investimenti (Bei) finanzia un porto italiano, Genova. L'istituzione finanziaria per i prestiti a medio-lungo termine dell'Unione europea (che ha il compito di contribuire allo sviluppo armonico e alla coesione economica e sociale degli Stati membri concedendo finanziamenti per la realizzazione degli investimenti eleggibili), ha sottoscritto con l'Autorità Portuale di Genova un contratto per la metà del finanziamento di 100 milioni di euro destinato alla realizzazione di un nuovo terminal (calata Bettolo). L'accordo fa dello scalo genovese il primo in Italia ad essere sostenuto dalla Bei.


«Sono particolarmente lieto che Bei, dopo una attenta e approfondita analisi, abbia scelto il nostro porto per avviare concretamente una collaborazione con la portualità italiana, favorendo investimenti attraverso finanziamenti a condizioni vantaggiose - ha dichiarato il presidente dell'autorità portuale di Genova, Luigi Merlo, che è anche presidente di Assoporti -. Mi auguro che tale collaborazione possa estendersi anche ad altre realtà italiane» (Ansa).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Coronavirus

Coronavirus: altri 15 decessi, il più giovane aveva 61 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento