Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia

Regione, approvato il piano di ridimensionamento scolastico 2012

Il piano entrerà in vigore dal 1 settembre, con il blocco ai tagli dei dirigenti scolastici delle scuole superiori liguri e il ridimensionamento degli istituti in base alle esigenze dei singoli territori

E' stato approvato il piano di ridimensionamento scolastico della regione Liguria. Il piano entrerà in vigore il primo giorno del settembre 2012 e prevede l'adeguamento dgli istituto alle domande effettive del territorio.

“L’approvazione avvenuta oggi del piano oltre a recepire il lavoro degli Enti locali che hanno portato avanti un processo di partecipazione  delle scuole, ci consente di offrire, per tempo, un’offerta formativa omogenea  e rispettosa delle peculiarità territoriali”.  Lo ha detto l’assessore regionale alla formazione , istruzione e bilancio, Pippo Rossetti a margine del consiglio regionale.

“Il provvedimento – ha spiegato Rossetti – è passato attraverso l’approvazione dei Comuni e delle Province, prevede istituti più grandi nei territori urbani e più piccoli nelle valli e nell’entroterra secondo scelte volute dal territorio”.

“Nel piano che entrerà in vigore dal 1 settembre, si conferma – conclude Rossetti – il blocco ai tagli dei dirigenti scolastici delle scuole superiori liguri, anche in compensazione  all’azione di dimensionamento svolta sulle scuole dell’obbligo”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, approvato il piano di ridimensionamento scolastico 2012

GenovaToday è in caricamento