rotate-mobile
Sabato, 27 Novembre 2021
Economia

Sanità, Montaldo: «Le aziende devono fare i conti con 150 milioni in meno»

«Nel 2013 abbiamo 150 milioni in meno a causa dei tagli del Governo, per questo chiederemo alle aziende di considerare questi valori nella definizione dei loro bilanci». L'allarme arriva dall'assessore regionale alla salute, Claudio Montaldo

Genova - «Nel 2013 abbiamo 150 milioni in meno a causa dei tagli del governo, per questo chiederemo alle aziende di considerare questi valori nella definizione dei loro bilanci». È quello che intende dire martedì 12 febbraio pomeriggio l'assessore regionale alla salute, Claudio Montaldo ai nove direttori generali delle aziende sanitarie e degli ospedali liguri.

La riunione ha come oggetto il contenimento della spesa farmaceutica, territoriale, ospedaliera, specialistica e diagnostica; il recupero della mobilità passiva e l'attivazione degli screening.

«Si tratta – ha spiegato Montaldo – di dati di riferimento che gli stessi manager hanno, a seguito di tagli del Governo per 4,9 miliardi a livello nazionale e 150 milioni a livello ligure».

«È evidente – ha concluso Montaldo – che il nuovo governo dovrà cambiare qualcosa».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità, Montaldo: «Le aziende devono fare i conti con 150 milioni in meno»

GenovaToday è in caricamento