Poste Italiane assumono, ecco come candidarsi

Sono 300 i posti disponibili in Liguria come portalettere, circa 150 a Genova

Poste Italiane è alla ricerca di portalettere (con contratti a tempo determinato a partire da settembre 2017) su tutto il territorio nazionale e sono addirittura 300 i posti disponibili in Liguria, di cui circa 150 a Genova. C'è tempo fino a lunedì 28 agosto per candidarsi sul sito di Poste Italiane, nella sezione dedicata alle nuove assunzioni con una procedura e una prima scrematura effettuata con un test online. 

I requisiti

Tra i requisiti richiesti un diploma di scuola media superiore con votazione minima 70/100 o un diploma di laurea, anche triennale, con votazione minima 102/110; non saranno prese in considerazione candidature prive del voto del titolo di studio. Inoltre è richiesta una patente di guida in corso di validità per il motociclo aziendale e un'idoneità generica al lavoro che, in caso di assunzione, dovrà essere documentata dal certificato medico rilasciato dal proprio medico curante o dalla Asl di competenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La selezione 

Un primo test attitudinale viene effettuato online dopo aver inviato la candidatura attraverso il sito di Poste Italiane, poi per tutti coloro che lo supereranno ci sarà una seconda fase di selezione con verifica del test svolto, colloquio e prova di idoneità alla guida di un motociclo (125 di cilindrata) a pieno carico di posta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, possibile "mini lockdown" in tutta Genova: «I contagi crescono ovunque»

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Covid, tutta Genova diventa zona "ad alta attenzione": firmata la nuova ordinanza

  • Auto pirata travolge gruppo di giovani a Quezzi, 4 feriti gravi tra cui una ragazza incinta

  • Incidente a Quezzi, arrestato il pirata della strada

  • Covid, coprifuoco a Genova dalle 21 alle 6: ecco cosa si può (e non si può) fare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento