Offerte di lavoro

Polizia municipale: concorso per l'assunzione di agenti a tempo indeterminato

Per la presentazione della domanda c'è tempo fino alle ore 24 del 27 settembre. I requisiti per la partecipare al concorso sono il possesso del diploma di scuola superiore e le patenti A e B

Il Comune di Genova ha indetto un nuovo concorso per agente di Polizia municipale. Martedì 28 agosto è uscito il bando per l'assunzione di 40 agenti, contestualmente all'attivazione della relativa procedura di mobilità. L'obiettivo, oltre all'assunzione a tempo indeterminato dei 40 agenti entro dicembre, è anche quello di creare una graduatoria per eventuali ulteriori assunzioni.

Le domande dovranno essere trasmesse esclusivamente online, mediante apposita piattaforma telematica https://questionari.comune.genova.it/index.php/164272?lang=it. Per la presentazione della domanda c'è tempo fino alle ore 24 del 27 settembre. I requisiti per la partecipare al concorso sono il possesso del diploma di scuola superiore e le patenti A e B.

Tutti i dettagli al seguente link: https://www.comune.genova.it/content/concorso-pubblico-n40-agenti-polizia-municipale-cat-c-posizione-economica-c1.

Il concorso consisterà nelle seguenti prove: una prova preselettiva, una prova di efficienza fisica e le prove d'esame (orale e scritto).

Le prove di esame saranno precedute da una preselezione la cui correzione sarà affidata a una Società specializzata in selezione del personale e gestita con l'ausilio di sistemi di elaborazione elettronica dei dati. La preselezione consisterà in un questionario a risposta multipla avente a oggetto le materie indicate come programma delle prove (scritte e orali). I criteri di valutazione saranno preventivamente stabiliti dalla Commissione esaminatrice. Tra coloro che avranno sostenuto la preselezione, saranno ammessi a partecipare alla prova di efficienza fisica i 400 candidati, che avranno ottenuto il miglior punteggio.

«In questo particolare momento emergenziale, a seguito del crollo del ponte Morandi - sottolinea l'assessore al personale Arianna Viscogliosi - risulta ancora più necessario immettere nuove forze nel Corpo perché sono determinanti per garantire la regolazione del traffico, la legalità e la sicurezza del territorio, la cura dei rapporti con la cittadinanza fornendo supporto e informazione. C'è bisogno di nuove forze efficienti ed è per questo che sarà prevista, tra le altre, una prova di attitudine fisica. Mi auguro, come assessore alle pari opportunità - conclude Viscogliosi - che anche molte donne presentino domanda perché, contrariamente al trend della Pubblica amministrazione nei servizi amministrativi, all'interno del Corpo la presenza femminile non è così marcata».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia municipale: concorso per l'assunzione di agenti a tempo indeterminato

GenovaToday è in caricamento