menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liguria: nel 2018 locazioni in lieve aumento, mattone in calo

I prezzi delle locazioni a livello regionale sono aumentati dell’1,1%: città più cara La Spezia, Genova stabile. Segno meno per il mattone in quasi tutte le province

Nel quarto trimestre del 2018 i prezzi delle case e delle locazioni in Liguria hanno registrato un lieve calo. Secondo l’ultimo Osservatorio di Immobiliare.it, tra settembre e dicembre 2018 i prezzi delle case sono scesi dello 0,9% a livello regionale, mentre il costo degli affitti ha fatto rilevare un più contenuto -0,4%.

Trend altalenante per le locazioni

Per affittare un bilocale di 70 mq a Genova oggi è necessaria una spesa di circa 540 euro, a fronte di un costo medio al metro quadro di 7,73 euro, cifra al di sotto della media regionale (8,43 €/mq). Negli ultimi dodici mesi il prezzo degli affitti nel Capoluogo di regione è rimasto invariato, mentre considerando il delta giugno-dicembre 2018 si registra un aumento dell’1%.

La città in cui affittare casa costa di più è La Spezia (8,53 €/mq), seguita da Savona (7,77 €/mq): entrambe hanno evidenziato un consistente calo nell’ultimo trimestre, rispettivamente del 3,1% e 2,2%. La provincia più economica della Regione è invece Imperia (7,30 €/mq) nonostante l’incremento dell’1% nel quarto trimestre.

Mattone in calo quasi ovunque

Se a livello regionale l’andamento delle locazioni è stato positivo (+1,1% su base annua), per quanto riguarda le vendite la situazione è meno rosea. Il calo nell’ultimo trimestre del 2018 è stato dello 0,9%, percentuale che raggiunge il -3,4% prendendo in considerazione l’intero anno. Il ribasso più consistente è stato registrato a Genova (-2,3% tra settembre e dicembre e addirittura -4,7% in dodici mesi): il Capoluogo è oggi la zona più conveniente in cui comprare casa (1.673 €/mq).

La città in cui il mattone costa di più è Imperia (2.113 €/mq), che negli ultimi sei mesi dell’anno appena concluso ha fatto segnare un incremento del 2,6%. Situazione inversa a Savona, dove nello stesso periodo si è avuto un calo del 2,6%: quest’ultima è la seconda città ligure per quanto riguarda i prezzi delle case (2.107 €/mq); al terzo posto La Spezia (1.898 €/mq), unica provincia in cui il mattone è rimasto stabile nell’arco del 2018 (+0,1%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento