menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Liguria: momento di stallo per il mercato residenziale

Il mercato immobiliare ligure stenta a ripartire: se le locazioni fanno registrare variazioni minime, la situazione è meno rosea sul fronte compravendite

Fatica a riprendere quota il costo del mattone in Liguria: come rilevato dall’Osservatorio sul mercato residenziale di Immobiliare.it, nel secondo semestre del 2019 i prezzi delle case e quelli delle locazioni nella regione ligure hanno attraversato una fase poco positiva.

Lievi variazioni per gli affitti

Tra giugno e dicembre dello scorso anno le locazioni hanno perso lo 0,7% a livello regionale. La situazione appare leggermente migliore se la si considera su base annua, con una sostanziale stabilità dei canoni (+0,1%). Ma come sono cambiati i prezzi nei principali capoluoghi liguri? L’importo richiesto per affittare un bilocale di 50 mq a Imperia è di circa 365 euro: si tratta della città più economica della regione, a fronte di un costo medio di 7,31 €/mq.

La provincia caratterizzata dal peggior andamento è Savona, dove negli ultimi sei mesi si è registrato un -4,1%: i canoni di locazione sono scesi fino a 7,76 €/mq. Prezzi stabili invece a Genova, dove per affittare un appartamento si spendono 7,73 €/mq. Il primato di città più cara è conquistato da La Spezia, che con i suoi 8,74 euro/mq è l’unica zona in cui il costo delle locazioni sfiora i 9 euro al metro quadro.

Mattone in difficoltà

Spostandosi sul fronte delle compravendite, la situazione appare ancor meno rosea: nel secondo semestre del 2019, infatti, i prezzi delle case in Liguria sono scesi in media dell’1,7%, mentre su base annua si arriva a un calo del 2,9%. Una tendenza, questa, confermata dai principali capoluoghi: tra giugno e dicembre Genova e Imperia hanno perso rispettivamente il 3,3% e il 3,2%, per importi al metro quadro pari a 1.610 euro e 1,978 euro; discesa dei prezzi, seppur più contenuta, anche a Savona (-1,4% in sei mesi, 2.021 €/mq). La Spezia è l’unica città a mettere in luce un andamento positivo, con un +0,2% su base semestrale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Riaperture dal 20 aprile, ci sono le condizioni»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento