Economia

Inflazione, Genova è la seconda città più cara d'Italia

Stando a uno studio del Codacons, elaborato sulla base dei dati Istat, nel 2018 la famiglia media genovese deve affrontare un aumento della spesa annuale di 385 euro. Prima soltanto Bolzano

Amaro primato per Genova: stando a uno studio elaborato dal Codacons sulla base dei dati Istat sull’inflazione di febbraio, il capoluogo ligure è la seconda città più cara d’Italia sul fronte dei prezzi al dettaglio, con un aumento per famiglia, nel 2018, di quasi 400 euro. 

Se, infatti, in Italia i listini al dettaglio aumentano mediamente dello 0,9% rispetto allo stesso periodo del 2017, a Genova si registra un’inflazione dell’1,4%, il secondo dato più alto tra i capoluoghi di regione. Il che significa, spiega il Codacons, che la famiglia media genovese a causa dell’aumento dei prezzi subisce una stangata di 385 euro in più su base annua (considerata la spesa per consumi delle famiglie in regione) contro una media nazionale di 273 euro a nucleo familiare. Cifra che sale a 352 euro se si considera una famiglia con due figli a carico.

I genovesi risultano così più tartassati sul fronte dei prezzi rispetto a chi risiede in altre città d’Italia, come ad esempio Ancona o Potenza dove l’inflazione annua è ferma allo 0%, o Bari che registra invece un incremento minimo dello 0,1%. Il rimato per città più cara d’Italia, però, va a Bolzano, con un tasso di crescita del +1,6% e una spesa che per famiglia media aumenta di ben 682 euro su base annua.

“Il rallentamento dell’inflazione nell’ultimo mese non deve trarre in inganno - mette in guardia il presidente del Codacons, Carlo Rienzi - Se infatti da un lato calano i prodotti alimentari e i beni energetici, voci che hanno un enorme peso sul tasso relativo ai prezzi, dall’altro crescono in modo sensibile i comparti abitazione e trasporti, con prezzi in crescita rispettivamente del +3,1% e +1,6%”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inflazione, Genova è la seconda città più cara d'Italia

GenovaToday è in caricamento