rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Economia Chiavari / Via San Rufino

Hi-Lex di Chiavari, nuova commessa da Lucid Motors

La produzione partirà alla fine del 2023 e avrà una durata di cinque anni. Saranno realizzati alzacristalli per 200mila vetture.

"Dopo le turbolenze di questi mesi, finalmente notizie positive per Hi-Lex, la multinazionale giapponese con sede italiana a Chiavari e leader nella componentistica per auto". Lo dichiara l'assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti, in riferimento alla commessa sottoscritta da Hi-Lex con Lucid Motors.

"Un'opportunità, quella della commessa sottoscritta con il costruttore americano Lucid Motors, che conferma la centralità nel palcoscenico italiano dello stabilimento di Sampierdicanne - prosegue Benveduti - e che concederà 'ossigeno' all'azienda, con importanti carichi di lavoro sul medio termine a partire dal 2023". La produzione avrà una durata di cinque anni. Saranno realizzati alzacristalli per 200mila vetture.

"Rimane però la preoccupazione sul breve periodo - conclude l'assessore -, con l'incertezza dei mercati asiatici nel reperimento delle materie prime che sta causando rallentamenti importanti e le prime disdette da parte dei clienti. Opportuno difendere, ad un più alto livello nazionale, il patrimonio industriale di una filiera importantissima per l'Italia, già duramente colpita da improvvide derive ideologiche 'green'".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hi-Lex di Chiavari, nuova commessa da Lucid Motors

GenovaToday è in caricamento