menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Gruppo Boero si allea con la portoghese Cin: acquisita la maggioranza dell'impero genovese

La famiglia Boero manterrà una quota "significativa", anche se termini della transazione non sono stati divulgati

Il Gruppo Boero, storica azienda genovese leader nel settore delle vernici, si allea con la portoghese Cin, cedendole la maggioranza delle quote della società.

La transizione è stata ufficializzata nei giorni scorsi, un’operazione iniziata qualche anno fa, quando l’azienda portoghese a sua volta leader nel mercato iberico delle pitture e vernici, ha acquistato in borsa una piccola partecipazione in Boero. Di recente Cin ha portato la sua partecipazione al 13%, e il primo febbraio ha acquisito la maggioranza di Boero.

La famiglia manterrà - fanno sapere dalle due società - una significativa quota nell’azienda, ma i termini della transazione non sono comunque stati divulgati.

Boero, fondata nel 1831 a Genova, è un colosso nella produzione di smalti e vernici. Da anni ormai a capo dell’impero c’è Andreina, subentrata al padre Federico. È stata lei a traghettare l’azienda in questo passaggio epocale, ed è lei a commentarla, definendo Cin «un’azienda solida e amica, che vanta una cultura imprenditoriale e un alto livello di standard produttivi che garantiscono sicurezza e fiducia sugli effetti benefici di questa unione. La strategia di espansione di Boero all’estero ha ora, al fianco del partner Cin, la solidità e la dimensione necessarie per affrontare la concorrenza con maggior vigore - ha concluso - mantenendo al tempo stesso l’identità e i valori fondanti della marca».

Boero ha concluso l’esercizio 2020 con un fatturato di 90 milioni di euro, mentre Cin ha raggiunto 234 milioni. L’alleanza, che supera i 320 milioni di euro, «permette di posizionarsi fra le 40 più grandi aziende del settore al mondo», come fanno sapere le due aziende nella nota congiunta.

«Si tratta di un’unione fra due aziende familiari, con ambizioni e obiettivi di espansione molto concreti e la cui alleanza apre interessanti prospettive per lo sviluppo di entrambe - ha detto João Serrenho, ceo di Cin - Boero continuerà a svolgere la sua attività dalle proprie sedi di Genova, e Rivalta Scrivia, mantenendo la propria identità e gestione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento