Funicolare Sant'Anna: ultimata la revisione dell'impianto

Dopo vent'anni la struttura è stat completamente controllata e adeguata agli standard di sicurezza. Pannelli fotografici alle stazioni ripercorrono le fasi dei lavori

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

È stato completato, con un mese di anticipo rispetto alla previsione di metà marzo, il progetto di revisione generale ventennale della Sant´Anna. In questi mesi sono stati eseguiti complessi interventi di manutenzione straordinaria generale della funicolare che hanno interessato tutto l´impianto: struttura della linea, vetture, sala macchine e stazioni e che hanno previsto un impegno di spesa di un milione di euro interamente finanziato da Amt.

La revisione generale ventennale, prevista dalla legge, fa parte del piano di revisione e ammodernamento dei principali impianti verticali di trasporto che caratterizzano Genova (già realizzato quello sulla funicolare Zecca Righi, in corso i lavori alla cremagliera di Granarolo).

Il piano prevede, dopo 20 anni di servizio, la revisione integrale e l´adeguamento agli standard di sicurezza, efficacia ed affidabilità previsti della nuova normativa. Tecnici e specialisti hanno lavorato con impegno e professionalità per raggiungere questo importante risultato.

Presso le stazioni di Portello e via Bertani sono stati installati pannelli fotografici che, alla riapertura al pubblico, permetteranno di ripercorrere alcune tappe della storia della funicolare e scoprire alcune fasi salienti dei lavori eseguiti, così da condividere con la città l´impegno e le attività che sono state realizzate.

Torna su
GenovaToday è in caricamento