menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fincantieri: commessa per una nuova nave, azienda e sindacati a confronto

Nella mattinata di venerdì 5 aprile 2013 si è svolto nella sede di Confindustria un nuovo confronto tra azienda e sindacati. Sul tavolo i dettagli della commessa per una nuova nave e una maggiore flessibilità dell'orario di lavoro

Genova - Giornata cruciale per il futuro dei lavoratori dello stabilimento Fincantieri di Sestri Ponente. Nella mattinata di venerdì 5 aprile 2013 si è svolto nella sede di Confindustria un nuovo confronto tra azienda e sindacati. Sul tavolo i dettagli della commessa per una nuova nave e una maggiore flessibilità dell'orario di lavoro.

Discordi i pareri dei sindacati. «Il nostro problema non è la flessibilità - ha spiegato Bruno Manganaro, segretario Fiom Liguria - ma le certezze sulla nuova commessa. Questa nave non ha la copertura finanziaria e senza finanziamento la discussione diventa inutile».

Meno critica la Fim. «Per noi è importante che questo cantiere possa avere non una piccola opportunità, come la chiatta, sulla quale si lavora - ha spiegato Tiziano Roncone, segretario Fim Cisl Liguria - ma una vera nave, di una certa dimensione, che possa far riprendere un ruolo importante al cantiere».

Gli altri sindacati si sono espressi a favore del piano presentato dall'azienda. «La proposta fatta da Fincantieri è seria - sottolinea Antonio Apa, segretario Uilm Liguria - che cerca di venire incontro ad alcune esigenze, dal potenziamento della missione costruttiva del cantiere alla continuità produttiva».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento