menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiera di Genova e Marina Spa, siglata la fusione

L'atto ufficializza l'incorporazione della controllata da parte della società di piazzale Kennedy. La tensostruttura sarà utilizzata già in occasione della Fiera Primavera

Con la firma dell’atto definitivo diventa ufficiale la fusione e la conseguente incorporazione di Marina Fiera di Genova Spa da parte di Fiera di Genova, che in una nota ha spiegato che dopo l’approvazione dell’Autorità Portuale, la società di piazzale Kennedy ha assunto la titolarità della concessione del quartiere fieristico Marina Uno, inaugurato nel 1988, la cui scadenza prevista per il 2020 è stata prorogata al 2027 proprio per gli investimenti effettuati sull’area.

«La fusione consente di effettuare importanti risparmi sui costi di gestione, un’ottimizzazione delle risorse disponibili e una programmazione unitaria degli spazi», ha fatto sapere Sara Armella, presidente della Fiera, sottolineando anche che già in occasione della nuova edizione della Fiera Primavera, la cui apertura  prevista per venerdì 20 marzo, la tensostruttura ospiterà l’area dedicata ai motori e uno spazio dedicato alle attività collaterali.

Il processo di incorporazione ha preso il via nel 2014 con le acquisizioni da parte di Fiera di Genova dei pacchetti azionari di Marina Porto Antico  (7,68%) e Api (4,71%), che avevano portato la società al 78,22%. Tra gli altri altri azionisti anche il Comune di Genova con il 18,90% e l’Autorità Portuale di Genova con il 2,88%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento