menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferrovia Genova-Busalla, in arrivo undici nuovi Vivalto

Per il 2015 sono previsti investimenti per 100 milioni di euro, suddivisi al 50% tra Regione Liguria e Trenitalia, per 11 nuovi complessi tipo Vivalto da 5 carrozze l'una

«Il nuovo contratto di servizio tra Regione Liguria e Trenitalia deve prevedere investimenti in nuovo materiale rotabile, perché l'anzianità media dei convogli è troppo alta. A questo proposito stiamo discutendo con Trenitalia e pensiamo di puntare sugli elettrotreni che danno grande affidabilità e un'elevata qualità di servizio nelle aree densamente abitate e in più garantire anche una risposta ai bisogni occupazionali della nostra regione». Lo ha detto l'assessore ai trasporti della Regione Liguria, Enrico Vesco, nel corso del viaggio inaugurale del treno Vivalto trainato dalla nuova locomotiva Bombardier sulla tratta Genova-Busalla dopo la risagomatura delle gallerie.

«Sono soddisfatto – ha detto Vesco – per l'adeguamento della linea effettuato da RFI, in quanto era un impegno su cui avevamo insistito per consentire l'arrivo dei nuovi treni anche a Busalla e garantire a tutti i cittadini la stessa qualità di accesso al trasporto».

«L'attuale contratto di servizio che è stato prorogato dalla Giunta regionale di altri sei mesi, fino al giugno 2015, ha previsto investimenti per 100 milioni di euro, suddivisi al 50% tra Regione Liguria e Trenitalia e porterà in Liguria 11 nuovi complessi tipo Vivalto da 5 carrozze l'una trainate da locomotiva 464 prodotta a Vado Ligure dalla Bombardier».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Genova usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento