rotate-mobile
Economia

Fallimenti in aumento in Italia, Genova in controtendenza

Qualche minimo segnale di ripresa per l'economia del capoluogo ligure. Nel primo trimestre 2013 sono calati i fallimenti in provincia di Genova (-18%), in controtendenza con il dato nazionale (+13%)

Genova - Qualche minimo segnale di ripresa per l'economia del capoluogo ligure. Nel primo trimestre 2013 sono calati i fallimenti in provincia di Genova (-18%), in controtendenza con il dato nazionale (+13%). Peggiora il commercio, migliorano industria e costruzioni.

Nel primo trimestre 2013, sono 35 le imprese della provincia di Genova che hanno portato i libri nei tribunali di Genova e Chiavari, contro le 43 del 1° trimestre 2012 (-18%). A livello nazionale, invece, il primo trimestre ha segnato un triste +13% rispetto al 2012 (4.218 imprese).

In provincia di Genova, il settore meno colpito è quello dei trasporti, con 3 imprese (8%), quello che soffre di più è il commercio, con 14 fallimenti, che rappresentano il 40% del totale, in crescita del 27% rispetto al 2012. Migliora invece la situazione dell’industria, dove i fallimenti sono dimezzati rispetto all’anno scorso (5 fallite nel manifatturiero e 5 nelle costruzioni).

Per quanto riguarda la forma societaria, infine, più che dimezzati i fallimenti fra le ditte individuali (11,4%), che passano da 9 a 4.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fallimenti in aumento in Italia, Genova in controtendenza

GenovaToday è in caricamento