menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

S. Margherita, ex ospedale venduto ad ARTE: "Basta tira e molla"

L'assessore regionale alla salute Claudio Montaldo dopo la decisione di trasferire anche gli ultimi ambulatori rimasti nel vecchio ospedale ha dichiarato: "Decisione ineluttabile, basta con i tira e molla"

"L’ex ospedale di Santa Margherita è stato venduto ad ARTE, l’azienda regionale territoriale per l’edilizia, nell’ambito del piano di cartolarizzazione degli immobili e deve essere messo sul mercato alle condizioni più favorevoli e quindi da libero."

"In una situazione così drammatica come l’attuale, dal punto di vista dei trasferimenti statali e delle risorse, non si può più vivere di tira e molla di fronte a decisioni che sono ineluttabili”. Risponde così l’assessore regionale alla salute, Claudio Montaldo ai consiglieri regionali, Armando Ezio Capurro e Ezio Chiesa che definiscono “allarmante il trasferimento degli ambulatori nell’ex ospedale di Santa Margherita”.

“Abbiamo chiesto all’azienda sanitaria locale – sottolinea Montaldo – di procedere allo spostamento dei servizi, così come per altri beni e pertanto la ASL 4 è impegnata nella ricerca di nuovi locali e auspichiamo che anche il Comune di Santa Margherita possa contribuire”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Crollo cimitero Camogli, il cronoprogramma dei lavori

  • Coronavirus

    Covid, in Liguria 248 nuovi positivi, 11 nuovi ospedalizzati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento