Martedì, 26 Ottobre 2021
Economia

Nuova diga foranea: scelto il progetto, lavori al via nel gennaio 2022

Questa settimana la relazione finale sulla nuova diga foranea di Genova sarà pubblicata sul sito dell'Autorità portuale per intero

A metà gennaio 2022 partiranno i lavori per la nuova diga foranea di Genova. L'opera dovrebbe essere completata entro il 2028. Dopo il dibattito pubblico e la presentazione della relazione conclusiva, è stato scelto il progetto numero 3, ovvero con accesso da levante, ma con flussi separati a seconda della direzione.

Da risolvere il problema della contiguità con l'aeroporto, visto che navi troppo alte potrebbero sfondare il tetto aereo, ma «abbiamo avviato un confronto con Enac finalizzato a vedere l'interazione fra la diga per come è progettata e l'operatività dell'aeroporto» spiega il presidente dell'Autorità di sistema portuale di Genova, Savona e Vado ligure, Paolo Emilio Signorini.

Questa settimana la relazione finale sulla nuova diga foranea di Genova sarà pubblicata sul sito dell'Autorità portuale per intero, con le prime risposte a critiche, domande e proposte presentati nel corso del Dibattito pubblico.

«È un'opera che guarda al futuro. L'Autorità di sistema portuale conferma la volontà di proseguire con la realizzazione dell'opera perché pensiamo che sia l'unico modo per mantenere i traffici attuali, per accoglierne di nuovi, per aumentare l'occupazione e innalzare gli standard di sicurezza» spiega Signorini.

L'opera verrà realizzata in due fasi: la prima da attuare subito costa 950 milioni sul miliardo e 300 complessivi e l'Adsp metterà 250 milioni di fondi propri e ne chiederà 700 al governo, che dovrebbero arrivare con il recovery fund.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova diga foranea: scelto il progetto, lavori al via nel gennaio 2022

GenovaToday è in caricamento