rotate-mobile
Economia

Nuova diga foranea: rischio conflitto d'interessi, salta il Collegio degli esperti

"L'Autorità di sistema portuale provvederà a nominare a stretto giro un nuovo collegio di esperti per la valutazione delle due proposte tecnico economiche presentate, prevedendo l'aggiudicazione entro un mese", si legge in una nota

Ancora un imprevisto per la nuova diga foranea di Genova, che ha visto la prima gara andare deserta. Successivamente sono arrivate due offerte con altrettanti progetti, presentati dai due consorzi Webuild-Fincantieri e Gavio-Caltagirone.

L'Autorità portuale in una nota spiega che "nel corso delle verifiche effettuate da parte degli uffici dell'Autorità di sistema è emerso un potenziale rischio di conflitto di interessi da parte di uno dei componenti del Collegio degli esperti individuato per la valutazione delle proposte tecniche presentate dagli operatori economici".

"Per scongiurare ogni possibile percezione, anche potenziale, rispetto alla trasparenza e imparzialità dell'operato dell'Amministrazione, l'Autorità di sistema portuale - conclude la nota - provvederà a nominare a stretto giro un nuovo collegio di esperti per la valutazione delle due proposte tecnico economiche presentate, prevedendo l'aggiudicazione entro un mese".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova diga foranea: rischio conflitto d'interessi, salta il Collegio degli esperti

GenovaToday è in caricamento