rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Economia

Dehor "anti covid", Tursi conferma: suolo gratis sino al 31 dicembre

Approvata dalla giunta comunale l’esenzione dalle tariffe per bar, ristoranti e artigiani alimentari

Confermata la gratuità del suolo sino alla fine dell’anno per bar, ristoranti e artigiani alimentari che vogliano realizzare un dehor per adeguarsi alle misure anti contagio da coronavirus.

La giunta comunale ha infatti approvato oggi le tariffe del canone patrimoniale per la concessione, autorizzazione, esposizione pubblicitaria da parte delle attività commerciali, confermando quanto già detto dal sindaco Marco Bucci a fine gennaio.

«Abbiamo formalizzato l’esenzione per tutto il 2021 delle tariffe di occupazione suolo per i dehor di bar, ristoranti e artigiani alimentari che hanno fatto o potranno fare richiesta, in modo semplificato, per nuovi spazi esterni per la somministrazione di cibi e bevande ai clienti - hanno detto gli assessore Paola Bordilli e Pietro Piciocchi - L’esenzione riguarda anche gli spazi pubblicitari ai bordi delle attrezzature di copertura dei dehors, come ombrelloni o altre strutture e le lavagne esterne. La nostra amministrazione, quindi, prosegue nel solco tracciato già da inizio emergenza pandemica nel 2020 per il sostegno con misure concrete all’imprenditoria locale per il maggior supporto possibile nella ripresa dell’attività».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dehor "anti covid", Tursi conferma: suolo gratis sino al 31 dicembre

GenovaToday è in caricamento