rotate-mobile
Corsi&Formazione

Scuola e lavoro: bando della Regione per aiutare gli studenti nell'orientamento

Circa 400 mila euro provenienti dal ministero del Lavoro destinati agli istituti superiori della Liguria per aiutare i ragazzi degli ultimi anni ad avvicinarsi al mondo del lavoro. Il bando, che partirà il 28 gennaio, rimarrà aperto per un mese

Genova - Circa 400 mila euro provenienti dal ministero del Lavoro destinati agli istituti superiori della Liguria per aiutare i ragazzi degli ultimi anni ad avvicinarsi al mondo del lavoro. Sono stati stanziati dalla Regione Liguria, su proposta dell'assessore alla formazione e al bilancio, Pippo Rossetti nell'ambito del programma FIXO S &U, sulla formazione e innovazione per l'occupazione scuola e università.

Il bando, che partirà il 28 gennaio, rimarrà aperto per un mese per consentire a tutte le scuole superiori della Liguria, ma in particolare agli istituti tecnici, di presentare la domanda. Saranno selezionate 13 scuole che potranno beneficiare di un contributo fino a un massimo di 30 mila euro e dell'assistenza tecnica di Italia Lavoro per rafforzare i servizi di orientamento al lavoro e alle professioni.

Destinatari dell'orientamento saranno gli studenti che si sono diplomati nell'anno scolastico 2011-2012 e quelli che si diplomeranno quest'anno. Ogni studente verrà seguito da esperti che lo aiuteranno a orientarsi nel mondo del lavoro, imparando a interpretare le proprie attitudini e a coniugarle con la realtà lavorativa.

Tutte le informazioni sono a disposizione sul sito di Italia Lavoro. «L'orientamento – ha spiegato l'assessore Rossetti – è un aspetto fondamentale del percorso di scelta degli studenti che oggi, più di prima, devono imparare a mettere insieme le loro aspirazioni con possibilità lavorative reali, per concretizzarle».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola e lavoro: bando della Regione per aiutare gli studenti nell'orientamento

GenovaToday è in caricamento