Giovedì, 13 Maggio 2021
Corsi&Formazione

Professioni di bordo, via ai corsi gratuiti

Idraulico e frigorista navale, operaio di bordo e hostess, allievo elettrico e cuoco, international host e ship trainer sono alcune delle specializzazioni previste nei primi 4 corsi che prenderanno il via a settembre

Idraulico e frigorista navale, operaio di bordo e hostess, allievo elettrico e cuoco, international host e ship trainer sono alcune delle specializzazioni previste nei primi 4 corsi che prenderanno il via a settembre, ad opera dell'Accademia Italiana della Marina Mercantile, per formare complessivamente oltre 100 giovani che verranno impiegati a bordo delle navi Costa Crociere e di Grandi Navi Veloci.

L'iniziativa è stata presentata dall'assessore regionale alla formazione, Pippo Rossetti e dal presidente dell'Accademia Eugenio Massolo. Finanziati dal piano giovani della Regione Liguria i corsi, che avranno una durata da un minimo di 2 mesi a un massimo di 5, verranno realizzati in collaborazione con altri partner formativi e con due tra le principali compagnie marittime, Costa Crociere e Grandi Navi Veloci che assicurano opportunità di imbarco ad almeno il 60% dei giovani che porteranno a termine il percorso formativo.

«Attraverso le risorse del fondo sociale europeo – ha spiegato l'assessore regionale al bilancio e alla formazione Pippo Rossetti – abbiamo individuato i bisogni aziendali per consentire ai giovani, al termine del percorso formativo, di trovare opportunità concrete di impiego e parallelamente abbiamo consolidato un metodo di collaborazione con il mondo del lavoro e con la scuola per incrociare i bisogni».

Per accedere ai corsi, gratuiti, gli interessati possono presentare domanda di iscrizione alla Fondazione Accademia Italiana della Marina Mercantile e trovare tutte le informazioni sul sito internet dell'Accademia www.accademiamarinamercantile.it. «Si tratta di corsi fatti alternando lezioni in aula e stage – ha aggiunto il presidente dell'Accademia Italiana della Marina Mercantile di Genova – che porteranno esiti soddisfacenti per tutti i partecipanti che potranno usufruire anche di sostegno per il vitto e l'alloggio. Naturalmente per partecipare è fondamentale la conoscenza della lingua inglese che è un elemento indispensabile per lavorare a bordo». Le iscrizioni ai corsi, già aperte, si chiuderanno i primi giorni di settembre e le lezioni partiranno alla fine dello stesso mese.

Al termine verrà effettuata una selezione dalle compagnie di navigazione per individuare il personale più idoneo da impiegare a bordo, tenendo conto che tutti gli altri corsisti potranno presentarsi sul mercato ed essere appetibili anche per altre compagnie marittime. Potranno partecipare ai corsi ragazzi e ragazze fino a 34 anni con qualifica triennale, diploma di scuola secondaria superiore o laurea.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Professioni di bordo, via ai corsi gratuiti

GenovaToday è in caricamento