Formazione: dall'Ue 177 milioni per disoccupazione giovanile e dispersione scolastica

Ammontano a 177 milioni di euro i fondi che stanno per arrivare dall'Unione Europea a disposizione della Regione Liguria per combattere la disoccupazione giovanile, la dispersione scolastica e l'emarginazione

Ammontano a 177 milioni di euro i fondi che stanno per arrivare dall'Unione Europea a disposizione della Regione Liguria per combattere la disoccupazione giovanile, la dispersione scolastica e l'emarginazione. Lo ha comunicato l'assessore regionale al bilancio e alla formazione Pippo Rossetti.

La somma messa a disposizione dall'Unione Europea si andrà ad aggiungere al cofinanziamento nazionale e regionale per un importo totale di 354 milioni di euro che finanzieranno il programma operativo ligure del Fondo sociale europeo nel periodo 2015-2020.

cSi tratta di uno dei primi programmi operativi approvati dalla Ue in Italia – spiega Rossetti – insieme a quello delle Regioni Veneto ed Emilia Romagna che ci consentirà di stanziare risorse soprattutto per combattere la disoccupazione giovanile, la dispersione scolastica e l'emarginazione. Per questo ringrazio le associazioni di categoria e i sindacati che hanno elaborato con noi le linee del prossimo POR, un programma europeo grazie al quale poter rilanciare l'economia».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma operativo regionale assicurerà una particolare attenzione alla lotta alla disoccupazione giovanile che in Liguria ammonta al 42% e alla dispersione scolastica a quota 15%. »Le risorse messe in campo dal POR – garantisce Rossetti - serviranno anche per favorire una maggiore partecipazione femminile al mondo del lavoro a combattere l'emarginazione, finanziando progetti anche di innovazione sociale per fornire alle persone in difficoltà le competenze per trovare lavoro. Le prime iniziative verranno attivate già nei primi mesi del 2015».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuove regole in Liguria: alle superiori lezioni a casa a rotazione, "coprifuoco" in 4 zone di Genova

  • Covid, il coprifuoco per frenare il contagio: cosa succede nelle zone rosse. Ospedali in affanno

  • Bassetti: «In ospedale al primo sintomo influenzale per la paura che è stata trasmessa»

  • Dialetto curioso: "massacan", da dove deriva questa parola antichissima?

  • Non rispettano tempi di riposo, pioggia di multe per autisti di mezzi pesanti

  • Il postino di "C'è posta per te" arriva a Torriglia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento