menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approvati a Roma i conti della sanità ligure per il 2010

Sono stati approvati a Roma alla presenza dell'assessore regionale Montaldo i conti della sanità ligure per il 2010: "Un ottimo risultato" ha dichiarato l'assessore

Il tavolo dei Ministeri ha approvato ieri i conti della sanità ligure per il 2010 nell’incontro svoltosi a Roma tra i tecnici del dipartimento salute della Regione Liguria e il tavolo di monitoraggio dei Ministeri dell’Economia e della Salute, ora la conclusione definitiva è subordinata al chiarimento di alcuni aspetti di carattere non economico che sono in questo momento oggetto di confronto tra i Ministeri e tutte le Regioni.

“Si tratta –ha detto l'assessore regionale alla sanità Claudio Montaldo – di un risultato decisamente positivo che premia il lavoro di quanti in Regione e nelle aziende sanitarie hanno operato in un anno particolarmente difficile, segnato dalla sottostima del peso degli anziani in occasione del riparto nazionale delle risorse e rappresenta il frutto dell’impegno di tutto il personale del sistema sanitario che ha lavorato in condizioni di grande difficoltà per la contrazione economica e per il blocco contrattuale."

Inoltre per il 2009 - continua l'assessore - che era già chiuso da tempo, è stata accordata la corresponsione dell’ultima tranche di finanziamento pari al 3%, per circa 80 milioni”.

Ieri gli assessori alla salute e al bilancio, Claudio Montaldo e Pippo Rossetti hanno inoltre incontrato il nuovo Ministro della salute, Renato Balduzzi al quale hanno augurato buon lavoro e rappresentato il complesso dei problemi della sanità ligure incontrando interesse e disponibilità.

“In particolare – hanno affermato Montaldo e Rossetti – gli abbiamo ricordato il problema dell’alto numero di anziani nella nostra regione e l’impegno a far crescere il nuovo istituto di ricovero e cura a carattere scientifico San Martino – Ist”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento