Centro storico, un bando da 350mila euro per riqualificare la Maddalena

Da Tursi un'iniziativa rivolta a tutte quelle piccole imprese attive sul territorio dal almeno un anno che vogliano investire in interventi per migliorarsi e valorizzare il tessuto economico e sociale

Un bando per riqualificare la Maddalena, cuore pulsante del centro storico, incentivando le piccole imprese non soltanto a rimanere, ma a investire in nuovi progetti: l’iniziativa arriva dal Comune di Genova, che ha messo a disposizione 350.000 euro per tutte quelle attività che sono attive sul territorio da almeno un anno.

Lo scopo, spiegano da Tursi, è quello di uniformare e armonizzare l’ambiente urbano, un provvedimento «importante e molto atteso, che si prefigge di agevolare il potenziamento dell’economia al fine di promuovere un ruolo di presidio, animazione territoriale e inclusione sociale», come ha sottolineato l’assessore allo Sviluppo Economico, Emanuele Piazza.

Al bando possono partecipare le ditte individuali, le imprese commerciali e artigianali, di persone o di capitali, con iscrizione al Registro delle Imprese tenuto dalla C.C.I.A.A., le cooperative di produzione e lavoro e le cooperative sociali che hanno sede operativa in una zona circoscritta da Tursi e delimitata dal seguente perimetro:

-via delle Fontane, via Bensa, via Cairoli, via Garibaldi (escluse)

-vico del Ferro, vico inf. del Ferro, via Macelli di Soziglia, piazza Soziglia (comprese)

- via Soziglia, via degli Orefici, via Banchi, piazza Banchi (escluse)

- via al Ponte Reale, via Gramsci, da piazza della Darsena a piazza Caricamento, inclusa la retro area di Sottoripa, via San Luca, via di Fossatello, via del Campo (comprese). 

I progetti che verranno finanziati dovranno avere un valore compreso tra i 3.000 e i 20.000 euro, e comprendono studi di fattibilità economico-finanziari e di processo, progettazioni tecniche e direzione lavori riguardanti opere murarie e assimilate, realizzazione sistemi di qualità, certificazioni di qualità, ambientali, ristrutturazione locali anche relativamente al superamento delle barriere architettoniche, interventi sull’estetica esterna (installazione di serrande microforate, cancelletti, temporizzatori di luce), acquisto e installazione di impianti, macchinari ed attrezzature.

A valutare i progetti sarà una commissione tecnica istituita appositamente, che individuerà quelli che rispondo ai requisiti richiesti e concederanno le agevolazioni con un prestito a tasso agevolato fisso annuo del 0,50%, da rimborsare in tre anni altrettante rate annuali (le prime due di preammortamento) e con un contributo a fondo perduto pari al 40% delle spese ammesse all’agevolazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il bando, pubblicato in questi giorni sul sito ufficiale del Comune, ha durata di 12 mesi, ed è valido sino al 12 agosto 2017. La domanda di ammissione alle agevolazioni finanziarie dovrà essere presentata in forma cartacea, redatta in carta semplice e corredata dalla documentazione indicata nel bando, a partire dall’11 agosto 2016, e dovrà essere consegnata a mano, o tramite raccomandata A/R, all’Archivio Generale del Comune di Genova – Piazza Dante 10 – primo piano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Waterfront, avanti con i lavori: l'acqua inizia a fluire nel canale navigabile

  • Coronavirus, Bassetti: «Seconda ondata? Basta allarmismo»

  • Ronaldo e Georgina di nuovo in Liguria: bagno a Portofino e cena a Paraggi

  • Ruba una valigia in un'auto ma passa davanti al proprietario poco dopo

  • Il primo giorno del ponte San Giorgio, tra code e qualche intoppo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento