menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centrale del latte: Parmalat insiste per il centro commerciale

Continuerà ancora la ricerca di un imprenditore in grado di investire sul sito della Centrale del latte di Fegino, che deve rimanere ad uso industriale. A ribadirlo gli assessori al lavoro e allo sviluppo economico della Regione Liguria e del Comune

Genova - Continuerà ancora la ricerca di un imprenditore in grado di investire sul sito della Centrale del latte di Fegino, che deve rimanere ad uso industriale.

Lo hanno detto ribadito ieri pomeriggio, martedì 27 novembre 2012, gli assessori al lavoro e allo sviluppo economico della Regione Liguria e del Comune di Genova, Enrico Vesco e Francesco Oddone in una riunione molto tesa sul futuro occupazionale degli ex lavoratori della Centrale del Latte di Genova, svoltasi in Regione alla presenza dei vertici italiani di Parmalat-Lactalis e delle organizzazioni sindacali.


La proposta presentata dall'azienda di un centro commerciale da insediare sul sito non convince gli amministratori liguri, anche perché risulterebbe in contrasto con le pianificazioni attuali urbanistiche e commerciali  sia regionali che comunali. «Siamo convinti dell’utilizzo a fini industriali e non commerciali del sito, come era in origine - hanno ribadito i due assessori - e per questo lavoreremo, per cercare un imprenditore che possa investire sull'area. Ovviamente l'azienda è libera di fare ciò che intende rispetto alla procedura».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, Bassetti: «È iniziata terza ondata, temo farà male»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento