Assemblea Carige, approvato il raggruppamento delle azioni

L'assemblea ha approvato in sede straordinaria, fra gli altri punti, un'operazione di raggruppamento delle azioni ordinarie e delle azioni di risparmio in circolazione nel rapporto di una nuova azione ogni mille esistenti

Venerdì 29 maggio 2020 si è tenuta, sotto la presidenza di Vincenzo Calandra Buonaura, l'assemblea straordinaria e ordinaria degli azionisti di Banca Carige, che ha avuto luogo mediante le modalità emergenziali anti Covid-19.

L'assemblea ha deliberato in sede straordinaria:

  • l'approvazione di un'operazione di conversione facoltativa delle azioni di risparmio della Banca in azioni ordinarie di nuova emissione secondo un rapporto di conversione pari a 20.500 azioni ordinarie per ogni azione di risparmio che sarà portata in conversione;
  • l'approvazione di un'operazione di raggruppamento delle azioni ordinarie e delle azioni di risparmio in circolazione nel rapporto di una nuova azione ordinaria, avente godimento regolare, ogni mille azioni ordinarie esistenti e una nuova azione di risparmio, avente godimento regolare, ogni mille azioni di risparmio esistenti;
  • l'approvazione delle modifiche statutarie conseguenti all'assunzione delle predette deliberazioni
  • il conferimento dei poteri agli amministratori affinché diano corso alle suddette operazioni.

Le informazioni inerenti l'implementazione e l'esecuzione delle operazioni straordinarie approvate oggi dall'assemblea degli azionisti verranno rese note al pubblico nei termini e con le modalità previste dalla normativa vigente, fermo restando che entrambe le operazioni potranno essere attuate entro e non oltre il 31 dicembre 2020.

L'iscrizione a Registro delle Imprese delle modifiche statutarie apportate in conseguenza delle operazioni di conversione facoltativa e di raggruppamento rimane ancora soggetta all'accertamento da parte delle competenti autorità di vigilanza bancaria e, conseguentemente, Banca Carige provvederà a dare corso a tale iscrizione solo successivamente a detto avvenuto accertamento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'assemblea ha assunto in sede ordinaria le seguenti deliberazioni:

  • Rinuncia alle azioni di responsabilità nei confronti degli ex amministratori Cesare Castelbarco Albani e Piero Luigi Montani. L’Assemblea ha deliberato di autorizzare il Consiglio di Amministrazione a rinunciare alle azioni di responsabilità a suo tempo intraprese nei confronti degli ex Amministratori Cesare Castelbarco Albani e Piero Luigi Montani.
  • Conferimento dell'incarico di revisione legale dei conti per gli esercizi 2021-2029 e deliberazioni inerenti, L'assemblea, sulla base della proposta motivata espressa dal Collegio Sindacale ai sensi della normativa vigente, ha approvato il conferimento dell'incarico di revisione legale dei conti per gli esercizi 2021-2029 alla società di Revisione Deloitte & Touche S.p.A. determinandone nel contempo anche il corrispettivo.
  • Relazione sulla Politica in materia di Remunerazione e sui compensi corrisposti. L'Assemblea ha approvato la politica retributiva del Gruppo Banca Carige per il prossimo esercizio e le inerenti modalità attuative, nonché i criteri per la determinazione degli importi eventualmente da accordare in caso di conclusione anticipata del rapporto di lavoro o di cessazione anticipata dalla carica di tutto il personale. L’Assemblea ha inoltre deliberato, con voto non vincolante, di prendere atto dell’informativa in ordine all’attuazione nel corso del precedente esercizio delle Politiche di Remunerazione, oltre che della rendicontazione dei compensi corrisposti nel 2019.
  • Polizza assicurativa a fronte della responsabilità civile degli esponenti degli organi sociali. L’Assemblea ha deliberato di autorizzare la stipula della polizza assicurativa per la copertura della responsabilità civile degli esponenti degli organi sociali (c.d. Polizza Director’s and Officer’s Liability - D&O), determinandone il massimale a livello di Gruppo ed il premio annuo lordo massimo e conferendo mandato all’Amministratore Delegato di definire alle scadenze naturali della polizza i rinnovi della medesima alle migliori condizioni di mercato, con onere di informativa annuale in merito all’Assemblea dei soci.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in Sopraelevata, choc per la morte di Ginevra: «Ciao angelo»

  • Schianto in sopraelevata, muore una ragazza di 28 anni

  • Un Premio Oscar a Genova: Helen Mirren pranza in una trattoria del centro

  • Mascherina obbligatoria anche di giorno nel centro storico, Bucci: «Aumenteremo i controlli»

  • Il weekend a Genova e dintorni: Festa dello Sport, Fiera a Chiavari, Festa del Cane, ravioli e focaccette e tanto altro

  • Quattro detenuti a Italia's Got Talent, la Uil: «Spreco di soldi pubblici»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento