Carige cede mille quote del capitale di Banca d'Italia

L'operazione è particolarmente significativa per l'Istituto per il Credito Sportivo che diviene a tutti gli effetti partecipante al capitale della Banca d'Italia

In linea con quanto previsto dal piano strategico (cessione delle quote di Banca d'Italia in eccesso rispetto alla partecipazione del 3% fruttifera di dividendi), Banca Carige ha ceduto mille quote di partecipazione al capitale della Banca d'Italia del valore nominale di 25mila euro ciascuna all'Istituto per il Credito Sportivo a un prezzo pari al valore nominale complessivo, 25 milioni di euro, coincidente altresì con il costo storico.

Dopo questa cessione, pari allo 0,33% del capitale della Banca d'Italia, il Gruppo Carige detiene ancora 11.095 quote, pari al 3,698% (di cui il 3% fruttifero di dividendi).

Questa operazione è particolarmente significativa per l'Istituto per il Credito Sportivo che diviene a tutti gli effetti partecipante al capitale della Banca d'Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Accasciato sul volante, passante dà l'allarme ma è troppo tardi

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

  • Allerta meteo, fulmine spegne la Lanterna. Neve e frane nell'entroterra

  • Incidente in fabbrica a Prà’, muore 26enne

Torna su
GenovaToday è in caricamento