Amazon, aperto il nuovo centro logistico a Campi: 100 assunzioni tra autisti e magazzinieri

Il deposito di smistamento occupa una superficie di oltre 7.000 metri quadrati: struttura a basse emissioni e con 324 colonnine di ricarica per i mezzi elettrici

Ha aperto ufficialmente i battenti il nuovo deposito di smistamento Amazon di Campi, una struttura che si sviluppa su 7.000 metri quadrati e che consentirà al colosso dello shopping online di garantire consegne più veloci e smistare gli ordini diretti nella nostra regione e in parte in Piemonte.

Il primo prodotto consegnato dal deposito di Genova è stato il libro “Enola Holmes: il caso del marchese scomparso” di Nancy Springer, da cui è stato recentemente tratto anche un film Netflix: uno dei tantissimi prodotti che nei prossimi anni arriveranno al centro logistico per essere consegnati sul territorio genovese, nella sua provincia e in parte in quelle di La Spezia e Alessandria.

Il nuovo centro creerà nei prossimi anni circa 30 posti di lavoro a tempo indeterminato per operatori di magazzino. Inoltre, è previsto che i fornitori di servizi di consegna di Amazon assumano oltre 70 autisti a tempo indeterminato che ritireranno gli ordini dal deposito e li consegneranno ai clienti finali in Liguria.

L’edificio è inoltre eco-friendly; ha conseguito la certificazione energetica APE (Attestato Prestazione Energetica) con classe A1, e gli impianti tecnologici installati sono stati realizzati con l’obiettivo di migliorare l’efficienza energetica della struttura. Il tetto e le facciate sono stati costruiti per fornire un livello di isolamento ad alta efficienza termica, e proprio sul tetto, è stato installato

un sistema di pannelli solari fotovoltaici per produrre 110 kW di energia elettrica. L’intero edificio è stato dotato di un sistema di illuminazione a led, e un sistema BMS (sistema di gestione dell’edificio) monitorerà l’utilizzo di tutte le strumentazioni presenti all’interno dell’impianto, permettendo al responsabile del centro di mantenere livelli fissi di risparmio energetico. L'edificio disporrà di 324 colonnine per la ricarica dei veicoli elettrici che agevoleranno le modalità di trasporto a emissioni zero. 

Sul fronte misure di prevenzione coronavirus, Amazon ha investito nell’acquisto di mascherine, disinfettanti per le mani, scanner termici, termometri, salviette disinfettanti e nuove postazioni per lavarsi le mani, oltre all’introduzione del distanziamento sociale di due metri.

«Il nuovo deposito di Genova rappresenta la nostra prima apertura in Liguria e consentirà di potenziare la nostra rete logistica nella regione, permettendoci di rispettare le promesse di consegna ai clienti e supportare tutte le aziende che vendono i loro prodotti su Amazon», ha detto Gabriele Sigismondi, responsabile di Amazon Logistics in Italia.

Soddisfatto anche il sindaco Marco Bucci: «L’arrivo di una realtà leader mondiale nel proprio settore come è Amazon è un importante risultato per Genova - ha commentato - Dimostra come la città sia viva, dinamica e stimoli l’interesse a investimenti sul territorio da parte di grandi gruppi di diversi ambiti. Amazon porta in dote nuovi posti di lavoro e per la nuova sede ha puntato su scelte di efficientamento energetico a basso impatto che sono in linea con una Genova sostenibile e a favore dell’ambiente come stiamo cercando di costruire».

Presente all’inaugurazione anche Aldo Spinelli del Gruppo Spinelli, che ha messo a disposizione le aree: «Questo è per me un momento molto importante perché ha un significato che va al di là dell’innegabile valore di un’opera conclusa in tempi brevi e certi. In un periodo di grande difficoltà per tutto il paese, a Genova non solo resistiamo, come la storia ci racconta che abbiamo fatto in passato, ma vogliamo contrattaccare la crisi con investimenti e posti di lavoro».

I

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente di caccia a Bolzaneto: muore 58enne colpito per errore

  • Travolta da uno scooter a Sant'Eusebio, muore in ospedale: «Ciao Ale»

  • Tragedia al San Martino, trovato morto paziente allontanatosi dal reparto

  • A passeggio dopo il coprifuoco: «Stiamo tornando a casa dopo una festa con amici». Multati

  • Morta in un incidente, raccolta fondi per la famiglia di Alessandra Parente: donati gli organi

  • Liguria verso zona gialla, ma gli spostamenti fuori regione restano in forse

Torna su
GenovaToday è in caricamento