menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal Waterfront alle crociere, al via il summit sull'economia del mare

La seconda edizione del Blue Economy Summit è partita a Palazzo Tursi con un tavolo tecnico dedicato all'analisi del progetto di Renzo Piano: «a Genova 50mila posti di lavoro legati al mare»

Il porto di Genova, il suo mare e tutto ciò che a essi è collegato, Waterfront in primis: è iniziata lunedì mattina alle 9 nel Salone di Rappresentanza di Tursi la seconda edizione del Blue Economy Summit, della manifestazione che attraverso convegni, workshop e visite tecniche esplora l’economia del mare.

Il primo appuntamento della tre giorni è dedicato all’analisi dei progetti di riconversione delle aree e degli immobili del quartiere fieristico e dei padiglioni della darsena partendo dal disegno dell’archistar Renzo Piano. Si passerà poi a parlare di turismo crocieristico, evoluzione tecnologica e nuove professioni legati all’economia del mare.

A oggi, stando a quanto dichiarato dal sindaco Marco Bucci, soltanto a Genova sono 55mila le persone che hanno un impiego nel settore, circa 110mila quelle connesse all’attività del porto di Genova. E l’obiettivo, come confermato anche dal primo cittadino all’inaugurazione dell’evento, è consolidare la posizione di Genova investendo in termini economici e progettuali per farla crescere ancora.

«La gente finalmente inizia a parlare di Blue Economy, non come settore specifico ma come filiera e cultura, come modo di vivere e fare business attorno al mare - ha detto Bucci - Iniziamo a pensare al mare in modo diverso, iniziamo a metterci il diporto, su cui Genova sta investendo molto: a Genova abbiamo 4mila barche registrate, ci sono circa 30mila persone che vanno in giro in barca nella nostra città. La sfida è che nessuno ha mai messo insieme tutto ciò che ruota intorno al mare per dire quanto è la potenzialità di ciò che ancora non è stato sviluppato e può esserlo con una visione d’insieme. Pensiamo per esempio al business delle crociere: abbiamo 3 milioni di croceristi tra Genova, Savona e La Spezia, abbiamo superato il Lazio, abbiamo superato Civitavecchia, il business è in crescendo, c’è Msc ed è tornata la Costa, avremo grandi sviluppi».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento