Dalla Regione 23 milioni per gli agricoltori liguri delle zone "svantaggiate"

La Giunta ha approvato l'apertura di un bando per il triennio 2014-2020 dedicato alle aziende che si trovano in zona montane e finalizzato a ripagare dei costi aggiuntivi e del mancato guadagno

La Giunta regionale ha approvato, su proposta dell’assessore all’Agricoltura, Stefano mai, l'apertura del bando Psr 2014-2020 dedicato all'indennizzo per il 2017 delle imprese collocate nelle zone svantaggiate e montane della Liguria. 

Circa 23 i milioni a disposizione per il triennio 2017-2020, una cifra finalizzata a «incentivare il mantenimento e lo sviluppo dell’attività di quelle imprese agricole che si trovano in zone soggette a vincoli naturali, in particolare zone di montagna», ha spiegato l’assessore Mai, aggiungendo che «le indennità compensano i costi aggiuntivi e il mancato guadagno conseguenti alla particolare collocazione delle aziende agricole». 

Le indennità variano secondo la produzione e la zona

- per quelle sino a 10 ettari: 500 euro a ettaro per l'arboricoltura intensiva specializzata, 400 per sistemi agricoli dei seminativi, 350 per arboricoltura estensiva; 

- fino ai 20 ettari, 250 euro a ettaro per il sistema agricolo zootecnico-foraggero

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Gli indennizzi servono a sostenere chi fa agricoltura in un certo senso 'coraggiosa' - ha concluso l’assessore Mai - e contribuisce col proprio lavoro a difendere anche il territorio dai rischi dello spopolamento e del dissesto idrogeologico».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Previsioni traffico estate 2020, un solo giorno da bollino nero

  • Polizia locale, concorso per 38 assunzioni a tempo indeterminato

  • Inaugurato il nuovo ponte di Genova, fra «orgoglio e commozione»

  • Avvinghiati a terra in un lago di sangue, divisi con lo spray al peperoncino

  • Tragedia a Pedemonte, 25enne morto in un incidente stradale

  • Ponte di Genova: poche ore all'inaugurazione, con la pioggia in agguato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento