menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carige agli americani, deciderà il nuovo cda

Apertura positiva per il titolo Carige (intorno al +2%) dopo che la banca ha confermato ufficialmente di aver ricevuto un'offerta dagli americani di Apollo

Apertura positiva per il titolo Carige (intorno al +2%) dopo che ieri la banca ha confermato ufficialmente di aver ricevuto un'offerta dagli americani di Apollo.

La nota di Banca Carige punta a chiarire quattro punti:

- di aver ricevuto, il 10 febbraio 2016, dal fondo Apollo Management International LLP una lettera, non sollecitata dalla Banca, con la quale tale fondo ha presentato una proposta - non vincolante e confidenziale - a formulare, al verificarsi di determinate condizioni preliminari e sospensive, un'offerta vincolante di acquisto del portafoglio di creditiin sofferenza” del Gruppo, compensandone gli effetti con un aumento di capitale da 625 milioni di euro (interamente garantito da fondi affiliati ad Apollo), riservato a fondi riferibili ad Apollo per 525 milioni di euro, e offerto in opzione per i restanti 100 milioni di euro agli attuali Azionisti; 

- il Consiglio di Amministrazione ha esaminato e approfondito tale proposta, in più sessioni, con l'ausilio dei propri Consulenti, che si sono confrontati, senza dar corso a una negoziazione con l'offerente;

- di aver successivamente ricevuto, sempre non sollecitata dalla Banca, nella serata del 23 marzo 2016 dallo stesso fondo Apollo Management International LLP, una revisione della lettera del 10 febbraio 2016, con la quale Apollo ha confermato la propria proposta - non vincolante e confidenziale - a formulare, al verificarsi di determinate e modificate condizioni preliminari e sospensive, un'offerta vincolante di acquisto del portafoglio di creditiin sofferenza” del Gruppo, a condizioni riviste, compensandone gli effetti con un aumento di capitale da 550 milioni di euro (interamente garantito da fondi affiliati ad Apollo), riservato a fondi riferibili ad Apollo per 500 milioni di euro, e offerto in opzione per i restanti 50 milioni di euro agli attuali Azionisti;

- in ragione della imminente scadenza dalla carica dell'attuale Consiglio di Amministrazione della Banca, ogni valutazione e determinazione in ordine alla nuova formulazione della proposta non vincolante di Apollo pervenuta il 23 marzo sarà, come peraltro espressamente auspicato dal medesimo fondo, di competenza del nuovo organo amministrativo che si insedierà a valle dell'Assemblea convocata per il prossimo 31 marzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento