Dieci incontri associazione Cwg coworking Porto Antico 2016

Dal 29 gennaio al 10 giugno 2016, a Santa Maria di Castello, il 1° ciclo di incontri dell'Associazione CWG coworking Porto Antico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Chi siamo

CWG coworking porto antico è anzitutto uno spazio di lavoro condiviso, appunto un coworking, in cui professionisti e freelance si trasmettono a vicenda ogni giorno esperienze diverse di lavoro, progetti, passioni.

Abbiamo cominciato questa avventura nel settembre 2014 ed ogni giorno, insieme ai coworker che ci scelgono, cresciamo e ci arricchiamo di nuove idee e nuove passioni. Siamo diventati una piccola comunità in cui si concentra una rete di soggetti in grado di offrire servizi diversificati alle imprese ed a chi vuole trasformare idee in business.

Rispetto ad altri coworking, ci specializziamo per l'interesse verso i temi del recupero e riuso del patrimonio esistente (compreso quello dell'efficientamento energetico), della valutazione strategica degli interventi sul territorio, del marketing territoriale, del web e product design.

Siamo nella rete del COWO nazionale e nei principali circuiti dei coworking nazionali ed internazionali. Abbiamo un sito (www.coworkingportoantico.com) ed una pagina FB con ampia visibilità ed ottimi posizionamenti nei principali motori di ricerca.

Nel maggio 2015, al fine di promuovere incontri e progetti culturali connessi al nostro clame “Ri-generiamo il lavoro, la mente, il territorio”, abbiamo costituito l’Associazione CWG coworking porto antico. Nel 2016 è previsto quindi il nostro primo ciclo di incontri pubblici a Genova.

A chi ci rivolgiamo

Anzitutto a professionisti e freelance, studenti e ricercatori che hanno necessità, a bassissimo costo, di uno spazio di lavoro di alta qualità dotato dei principali strumenti di lavoro e di un ambiente stimolante e pieno di energia, in cui fare rete, sviluppare nuovi progetti, fare innovazione, integrare i diversi saperi nello sviluppo di progetti.

Attraverso la rete di coworker e conoscenze diamo quindi supporto e lavoriamo per aziende, enti ed amministrazioni pubbliche per lo sviluppo di progetti e ricerche inerenti i seguenti principali temi: buone pratiche e sostenibilità, promozione e marketing culturale e territoriale, progetti europei e partenariati, formazione, piani di marketing, strategic e media planner, web marketing, comunicazione web e social, brand design, disegno del prodotto e graphic design.

La sede degli incontri 2016

Abbiamo scelto quale luogo degli incontri della nostra Associazione CWG coworking porto antico lo splendido complesso di Santa Maria di Castello (vicino alla Facoltà di Architettura di Ignazio Gardella) per la sua bellezza e l’atmosfera in cui si respira. Quindi per contribuire, in minima parte ed in sintonia con gli obiettivi della nostra Associazione CWG, al suo recupero e parziale ri-uso, sperando possa diventare anche un polo di incontri, seminari, dibattiti culturali per Genova.

La chiesa di Santa Maria di Castello è uno dei più antichi luoghi di culto cristiano di Genova ed una delle più integre e suggestive architetture romaniche della città. Il complesso di Santa Maria di Castello è stato restaurato dall’Ing. Cesare Fera (Savona 8.11.1922 - Genova 16.01.1995). Chiesa, complesso e raffinato restauro saranno ammirabili prima dei nostri incontri.

Gli incontri 2016

In un periodo caratterizzato dalla crisi delle opportunità lavorative, presenteremo progetti, iniziative, casi concreti caratterizzati comunque da alcune delle seguenti principali componenti: innovazione, idea, ricerca, tecnologia, organizzazione del processo, valorizzazione di patrimoni o risorse disponibili. Esempi “virtuosi” che, seppur connessi a “mondi o discipline diverse”, risultano strettamente legati dal fil rougeRi-generiamo il lavoro, la mente, il territorio”.

// I° ciclo di incontri “Ri-generiamo il lavoro, la mente, il territorio”

// Genova / Convento di S. Maria di Castello 27 / 2016 / Venerdì ore 17 – 19

\\     29 GENNAIO 2016 (1/10)

\\     Fotografia come sintesi di un’idea. Fotografia per capire, sintetizzare, comunicare.

\\     Andrea Bosio, fotografo di architettura e paesaggio – www.andreabosio.com

La fotografia quale strumento di lettura del territorio e dello spazio a servizio dell’idea. La fotografia quale sintesi e racconto del progetto.

La fotografia come strumento di comunicazione nell’era del web.

\\     12 FEBBRAIO 2016 (2/10)

\\     La Liguria si vede in bici. Nuova economia e nuovo marketing per il ponente ligure.

\\     Dr. Giuseppe Argirò, Amministratore delegato presso Area 24 S.P.A. - www.area24spa.it/

La Liguria, oltre il mare e l’entroterra, investe nella rete dei percorsi ciclabili che diventano risorsa turistica di rilievo capace di coinvolgere ampio pubblico e diventare motore economico per i territori che le ospitano.

L’esperienza di Area 24 come progetto di eccellenza internazionale nel processo di rigenerazione, turistico ed economica, del ponente ligure.

\\     19 FEBBRAIO 2016 (3/10)

\\     Il nuovo linguaggio del territorio: l'economia dello sviluppo regionale tra politiche europee ed identità locali.

\\     Dr. Enrico Molinari, economista, manager e Vice Presidente di CONFASSOCIAZIONI International

Riflettere sul nuovo ruolo che i territori devono assumere per diventare un "prodotto" d'impresa di valore europeo e ragionare sulle nuove "alleanze della conoscenza" tra soggetti pubblici e privati, è oggi di basilare importanza per agganciare una ripresa più solida e durevole. Sostenere i modelli di gestione e di sviluppo innovativi, integrati e partecipati al patrimonio locale facendo rete, significa poter convertire concretamente sul territorio le sinergie europee e il networking generato dall'apertura di nuovi mercati, aumentando così la sostenibilità dei sistemi e delle economie locali in chiave europea.

\\     04 MARZO 2016 (4/10)

\\     Quale tecnologia per gli exhibit negli allestimenti museali. Il caso studio della Mostra itinerante Magna Carta Rediscovered

\\     Ugo Galassi Responsabile Marketing ETT S.p.A. - www.ettsolutions.com/

Il successo della mostra itinerante Magna Carta Rediscovered, ideata e realizzata dall'azienda digitale e creativa ETT, testimonia le grandi prospettive della sinergia tra tecnologie innovative e modalità inedite di fruizione dei musei, un connubio che esprime un approccio italiano alla progettazione culturale, sempre più apprezzato dai turisti e dai mercati internazionali. ETT interpreta questo orientamento esplorando rapporti inediti tra design e tecnologie, integrando saperi scientifici e umanistici, alla ricerca di uno stile di progettazione distintivo, attento al talento delle figure professionali, alla completezza dei team di progetto, alla valorizzazione dei contenuti e dei percorsi espositivi individuando nuovi punti di equilibrio tra estetica, design, storytelling interattivo e tecnologie innovative.

\\     25 MARZO 2016 (5/10)

\\     Comunicare nell’era della conoscenza e del web.

\\     Marco Preve, giornalista di «la Repubblica»

Nell'era del citizen journalism a chi credere per informarsi? A blog, siti, tweet, post oppure ai media tradizionali? Le trappole per il cittadino che vuole saperne di più oggi sono aumentate rispetto al passato, ma, forse, le prospettive sono buone, con le due "fazioni" , citizen journalism e informazione mainstream che, influenzandosi reciprocamente, garantiranno alla fine più notizie e meno bufale.

\\     15 APRILE 2016 (6/10)

\\     Incontriamo una Startup \ Letizzot: nuova energia per il territorio

\\     Arch. Sarah Zotti e Dr. Alfredo Letizia, responsabili di Letizzot - www.letizzot.it/

Efficienza energetica, quali possibilità per le imprese? Quali benefici per la comunità? In un periodo dove il profitto scarseggia, il risparmio si trasforma in guadagno. Ci sono forme di efficienza energetica che ti permettono di stravolgere il tuo business, piccoli o grandi investimenti ti portano a risultati certi. Ci vuole solo lungimiranza, il costo deve essere inteso come investimento, il futuro è oggi.

\\     22 APRILE 2016 (7/10)

\\     Il 3D e la computer grafica applicati a comunicazione, cultura e intrattenimento.      Concept, workflow e finalizzazione

\\     ToonTaun Animation Studio - www.toontaun.it

Un nuovo approccio alla Computer Grafica. Pre e post produzione, modellazione, rigging, animazione e rendering per una comunicazione di successo per imprese e professioni.

Webank, Birra Forst, Sky, Fiat, Deagostini, Mondadori, Mediaset,Rai,Samsung: alcuni dei principali clienti di ToonTaun Animation Studio.

\\     06 MAGGIO 2016 (8/10)

\\     Quale cantina per il paesaggio. Architettura per il vino in Alto Adige.

\\     Carlo Calderan, associato dello studio CeZ architetti, Presidente della Fondazione Architettura Alto Adige ed ex Direttore della Rivista Turrisbabel.

I produttori del vino sudtirolese, rinunciando alla quantità, riscoprono l’importanza - economica e commerciale - del luogo come precondizione per rendere esclusivo il prodotto, in quanto non riproducibile altrove. L’architettura della cantina risponde alle nuove esigenze di vinificazione ma soprattutto diventa parte integrante della strategia di edonizzazione del prodotto e di “vendita” di un territorio.

\\     27 MAGGIO 2016 (9/10)

\\     Modi di fare l’architetto: Simone Solinas.

\\     Simone Solinas, architetto tra Siviglia e Sassari - www.simonesolinas.com

Il progetto é un tema ricorrente e fondamentale nel nostro mestiere. Il compito e l'obiettivo dell'architetto é di seguire il progetto dal momento dell'idea fino alla sua materializzazione. Il progetto é un'idea teorica e anche poetica. É una risposta su come fare ed intraprendere un percorso. Prende corpo prima in un elaborato, poi in un'opera.

\\     10 GIUGNO 2016 (10/10)

\\     Autocostruzione come approccio al Product Design.

\\     llabb (Luca Scardulla + Federico Robbiano) - www.scardullarobbiano.eu

Costruire un oggetto per acquisirne maggiore consapevolezza. La realizzazione come strumento di progettazione, non semplice prototipazione ma un approccio analogico al product design.

Torna su
GenovaToday è in caricamento