rotate-mobile
Economia

Nidi e scuole d'infanzia, il Comune: "A settembre nuove assunzioni"

L'assessore Marta Brusoni: "Dal prossimo 8 settembre verranno assunti 35 assistenti asili nido, 10 insegnanti della scuola d’infanzia e 21 collaboratori scolastici"

Marta Brusoni, assessore alle Politiche dell’istruzione del Comune di Genova, ha incontrato le organizzazioni sindacali di categoria per illustrare il piano di assunzioni di personale per i nidi e le scuole dell’infanzia, e la prossima apertura di nuovi asili.

"Grazie a un’importante variazione di bilancio - ha annunciato - dal prossimo 8 settembre verranno assunti 35 assistenti asili nido, 10 insegnanti della scuola d’infanzia e 21 collaboratori scolastici. Erano già in programma 20 nuove assunzioni, tra assistenti e insegnanti, ma abbiamo deciso di implementarle con ulteriori 25 posti per andare maggiormente incontro alle richieste delle famiglie e delle esigenze formative sul territorio, in particolare verranno aperti nuovi asili, ampliando l’offerta capillare nei quartieri".

Uno dei due nuovi nidi si trova nell’area ex Boero di Molassana, dove è previsto il trasferimento nel nido Cicogna che aumenterà la capienza da 41 a 61 bambini, con 5 educatori in più. "Questo spazio - si legge nella nota del Comune - sarà progettato secondo i più moderni criteri pedagogici e costituirà un’importante proposta innovativa nel settore".

"L’altro nido - prosegue - è invece situato nel polo dell’infanzia Lomellini in centro storico, che accoglierà la sede della scuola d’infanzia - e il nido Oleandro, il quale aumenterà l’offerta da 34 a 61 posti, con 7 educatori in più. Anche il nido Girotondo, a Borzoli, avrà un aumento di capienza di posti e di educatori".

"Attualmente l’offerta per gli asili nido raggiunge i 1.695 posti mentre quella per le scuole dell’infanzia ne quota 3.847, con un surplus di posti liberi (171 per la fascia 0-3 e 385 per quella 3-6) rispetto alle richieste di iscrizione - aggiunge Brusoni - Già a settembre, per i nidi avremo 100 posti in più rispetto allo scorso anno: un supporto fondamentale per i tanti genitori che devono conciliare i tempi di lavoro e famiglia. Ringrazio gli uffici della direzione delle Politiche dell’istruzione e il collega al Bilancio, il vicesindaco Pietro Piciocchi, per gli sforzi fatti nel reperimento delle risorse necessarie a un’operazione per nulla scontata, ma fortemente voluta dalla nostra amministrazione".

L’assessore Brusoni ha anche annunciato l’istituzione, su richiesta dei sindacati, di un tavolo tecnico permanente sulla scuola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nidi e scuole d'infanzia, il Comune: "A settembre nuove assunzioni"

GenovaToday è in caricamento