menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Artigianato, credito agevolato per imprese e aspiranti imprenditori

Credito più semplice per le imprese artigiane, grazie all'accordo tra Regione e Artigiancassa. Un aiuto concreto per gli investimenti e per la copertura finanziaria delle attività delle imprese già attive e degli aspiranti imprenditori

Regione Liguria e Artigiancassa hanno sottoscritto, lo scorso 6 agosto 2014, il rinnovo del contratto per la gestione triennale dei servizi di credito agevolato 949/52, leasing 240/81 e garanzie per gli artigiani liguri.

Accesso al credito più semplice per le imprese artigiane liguri che possono scaricare dal sito i moduli da compilare per le domande di accesso al credito e leasing. Scopo di questo provvedimento è di attivare un canale di finanziamento preferenziale a tasso agevolato mediante l'erogazione, attraverso l'Artigiancassa spa, di contributi in conto interessi estesi a tutte le imprese artigiane.

Attraverso l'attuazione della misura prevista dal primo stralcio del Piano annuale degli interventi per l'artigianato 2013, approvato con dgr n.593/2013 si prevede la concessione di contributi in conto interessi su finanziamenti bancari e su operazioni di locazione finanziaria erogati a fronte di investimenti e a favore di imprese artigiane iscritte nell'Albo (di cui alla legge regionale n.3/2003).

Le imprese hanno così a disposizione una aiuto per un'efficace copertura degli investimenti e per una corretta impostazione della struttura finanziaria, anche con riferimento alle imprese di più piccole dimensioni.

L'iniziativa è attiva con uno stanziamento di 1.850.000 euro per il 2014. Possono accedere al credito agevolato le imprese iscritte nel Registro imprese e gli aspiranti imprenditori artigiani: in entrambi i casi le imprese devono ottenere l'iscrizione all'Albo artigiano entro 12 mesi dalla data di presentazione della domanda di finanziamento agevolato alla banca.

La Misura è liberamente cumulabile con altre che costituiscono incentivi mirati e selettivi con finalità specifiche, nell'ambito di quanto stabilito dal Regolamento n. 1407/2013/UE "de minimis". Cliccando qui è possibile scaricare la Misura e le relative appendici.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Invasione di pappagallini, il Comune lancia censimento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento