menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alluvione del 9-10 ottobre: prorogato termine segnalazioni danni

La decisione è stata presa dalla Giunta regionale dopo aver analizzato la documentazione raccolta ad oggi dalla Camera di Commercio di Genova

Sono oltre 2200, infatti, i Modelli E inviati per segnalare i danni, e di questi oltre 1800 sono segnalazioni di soggetti che hanno subito danni fino a 40mila euro durante l'alluvione del 9-10 ottobre, mentre le domande di contributo per accedere al bando regionale per danni fino a 40mila euro sono circa 1300.

Dal confronto fra questi due dati risulterebbe che molte imprese non abbiano ancora presentato domanda.

Non solo, alcune imprese hanno presentato la domanda di contributo ma non la segnalazione danni (Modello E) che è condizione necessaria per poter accedere a questo e agli ulteriori bandi che saranno emessi dalla Regione.

Ecco perché la Giunta regionale, analizzati i primi dati forniti dalla Camera di Commercio, ha deciso di prorogare al 26 novembre il termine per presentare sia le segnalazioni danni sia le domande di contributo.

Commenta il presidente della Camera Paolo Odone: «da questa prima analisi a caldo emerge prima di tutto un danno complessivo segnalato impressionante: oltre 120 milioni di euro. Va poi rilevato che le segnalazioni di danno inferiori a 40mila euro sono l’85% del totale, e questa preponderanza potrebbe essere collegata al fatto che molti hanno preferito mettersi in condizione di rispondere al primo bando regionale, rivolto appunto ai danni fino a 40mila euro. Il danno medio denunciato in questa fascia è di poco inferiore a 20mila euro. Molto più alto, e preoccupante, è invece il danno medio segnalato dalle circa 330 imprese che si collocano nella fascia dei danni superiori a 40mila euro: oltre 270mila euro».

Le modalità di trasmissione alla Camera di Commercio restano invariate:

Per i Modelli E (segnalazione danni):

- tramite posta all'indirizzo Via Garibaldi 4 - 16124 Genova (fa fede la data del timbro postale)
- tramite fax al n. 010 2704343
- tramite PEC firmata digitalmente dal legale rappresentante all'indirizzo cciaa.genova@ge.legalmail.camcom.it (accetta solo messaggi da indirizzo PEC)
- consegna a mano in Via Garibaldi 4 dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00

Per gli Allegati 1 (domande di contributo):

-tramite posta all'indirizzo Via Garibaldi 4 - 16124 Genova (fa fede la data del timbro postale)
- tramite PEC firmata digitalmente dal legale rappresentante all'indirizzo cciaa.genova@ge.legalmail.camcom.it (accetta solo messaggi da indirizzo PEC)
- consegna a mano in Via Garibaldi 4 dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00

Per informazioni: Ufficio Alluvioni tel. 010 2704280 oppure 0185 33021.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    Il poeta Guido Gozzano e quelle mangiate alla "Marinetta" di Genova

  • Costume e società

    Cosa vuol dire "stanco"? Storia di un "falso amico" genovese

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento