rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Economia

Alluvione, Carlo Petrini garante dei fondi provenienti dagli sms

Per garantire la massima trasparenza nella gestione di fondi proveniente dagli sms inviati al numero 45550, si è formato un comitato di garanti. Uno dei membri è il presidente di Slow Food

Per garantire la massima trasparenza nella gestione di fondi,  raccolti attraverso il numero solidale 45500 a favore delle popolazioni colpite dalle recenti alluvioni in Liguria e in Toscana, è stato deciso di formare un comitato di garanti ad hoc, composto da tre personalità di assoluto spicco.

Una di queste è stata indicata dalla Liguria, ed è Carlo Petrini, presidente di Slow Food: “Credo che la nomina voluta dal Presidente Claudio Burlando di una personalità di livello internazionale come Carlo Petrini, abbia un forte valore simbolico per l’attenzione che lui ha sempre dimostrato al tema della sostenibilità ambientale”, ha dichiarato Renata Briano, assessore alla Protezione Civile della Regione Liguria.

“Sono sicura – prosegue Briano – che il suo lavoro sarà molto prezioso nell’individuazione delle opere da finanziare, a garanzia di tutti i donatori, ai quali va il mio più sincero ringraziamento”.

Renata Briano ha seguito fin dall’inizio l’iniziativa che, nata da un’idea del TG LA7 e del Corriere della Sera, ha visto il successivo coinvolgimento delle principali tv e degli operatori di telefonia a livello nazionale.

Degli oltre sei milioni raccolti, di cui circa 3 milioni e mezzo per opere da realizzare a Genova e nello Spezzino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, Carlo Petrini garante dei fondi provenienti dagli sms

GenovaToday è in caricamento