Economia

AirBnb e le vacanze low cost, per gli albergatori genovesi è concorrenza sleale

Viaggiare spendendo poco? Su questo abbinamento si basa il successo del portale AirBnb, dove si possono trovare appartamenti o camere, messi in affitto da privati a prezzi assolutamente concorrenziali

Viaggiare spendendo poco? Su questo abbinamento si basa il successo del portale AirBnb, dove si possono trovare appartamenti o camere, messi in affitto da privati a prezzi assolutamente concorrenziali.

Questo meccanismo non poteva che suscitare le proteste degli albergatori, situazione che si sta verificando anche a Genova. Assohotel si è già mossa con l'assessore al Turismo Carla Sibilla per tentare di arginare il fenomeno, un po' come è avvenuto coi tassisti per Uber.

Gli albergatori parlano di concorrenza sleale e temono che alcuni fruitori del portale non paghino le tasse. Possibilità che per ora in Italia, stando alle dichiarazioni di AirBnb, non si è verificata.

Per fare un esempio, una coppia di turisti che decidesse di trascorrere le prossime due notti a Genova troverebbe ben 699 affitti disponibili. Se decidiamo di puntare sul risparmio, consultando solo gli spazi al di sotto dei 49 euro a notte, troviamo 59 possibilità di affitto.

Per restare nei ranghi della legge è necessario sottoscrivere un contratto a uso turistico, per cui valgono le regole del Codice civile. Il proprietario dell'immobile dovrà poi corrispondere allo Stato la parte di sua competenza, oltre a eventuali spese legate all'Imu se si tratta di seconda o terza casa.

Fra le regole da rispettare c'è anche che se la locazione ha durata superiore a 30 giorni, il contratto deve essere registrato, con onere a carico delle parti, ciascuna per la metà. L'obbligo di registrazione nasce anche quando tra le stesse parti si sono stipulati diversi contratti per più periodi, che, sommati, superino trenta giorni nell'anno solare.

Come Funziona - Airbnb è nato nel 2008 quando due designer che avevano uno spazio da condividere hanno ospitato tre viaggiatori in cerca di una sistemazione. Ora milioni di host e viaggiatori scelgono di creare un account Airbnb gratuito per pubblicare il proprio annuncio e prenotare alloggi unici in tutto il mondo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

AirBnb e le vacanze low cost, per gli albergatori genovesi è concorrenza sleale

GenovaToday è in caricamento