Rapporto Qualità della vita 2011: Genova è ultima fra le città del nord

Un risultato poco incoraggiante per Genova emerge dal Rapporto Qualità della vita 2011. Il capoluogo ligure è 80esimo in Italia, il risultato più basso di tutto il settentrione dopo Imperia

L'Universita' la Sapienza per ItaliaOggi ha realizzato il 13^ Rapporto Qualita' della vita delle città italiane. L'indagine e' effettuata facendo convergere nove differenti dimensione d'analisi: affari e lavoro, ambiente, criminalita', disagio sociale e personale, popolazione, servizi finanziari e scolastici, sistema salute, tempo libero e tenore di vita.

A questi dati si vanno ad aggiungere 17 sottodimensioni e 93 indicatori di base e i dati dimostrano quanto il peggioramento sia piu' o meno generalizzato in tutta la penisola: se infatti nel 2010 erano 55 le province in cui si viveva in modo "buono o accettabile", nel 2011 il numero e' sceso a 45; sono invece 58 (erano 38 nel 2010) quelle che presntano una qualita' della vita scarsa o insufficiente.

Genova non è da meno. Con un punteggio di 224,86 crolla dalla 56esima posizione del 2010 alla poco nobilitante posizione numero 80, penultima fra le città del nord (peggio soltanto Imperia) e ultima fra i grandi centri del settentrione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Speciale Rai su De André, piovono le critiche e il figlio Cristiano "punge" gli autori

  • Rientra a casa tardi e litiga con la moglie, si scopre che era a spacciare

  • Temperature in picchiata, in Liguria arriva la prima neve

  • Sos freddo al parco canile Dogsville: come aiutare

  • Razzismo contro bimbo disabile sul bus: «Me lo potete togliere?»

  • Peggioramento in arrivo: l'allerta meteo diventa arancione

Torna su
GenovaToday è in caricamento