Zucchine ripiene, una specialità della tradizione

Adatte come antipasto e come secondo, sono un piatto tipico genovese

  • Categoria

    Secondo
  • Difficoltà

    Facile
  • Tempo

    50 minuti
  • Dosi

    4 persone
  • 800 grammi di zucchine
  • 40 grammi di pane (meglio raffermo)
  • 1 uovo
  • 20 grammi di pinoli
  • 60 grammi di grana 
  • 80 grammi di mortadella (facoltativa)
  • 2 cucchiai di grana grattugiato
  • latte
  • maggiorana
  • olio
  • sale
  • pepe
  • pangrattato

Procedimento

Iniziamo tagliando le zucchine a metà, per il senso della lunghezza, e facciamole scottare per cinque minuti in acqua bollente. 

Dopodiché grattiamo via la polpa con un cucchiaino, e mettiamola in una terrina, insieme al pane ammollato nel latte e alla mortadella, alle uova, al pangrattato, al sale, ai pinoli, al grana e alla maggiorana. Ora dobbiamo mescolare bene in modo da ottenere un impasto omogeneo. 

Riempiamo le zucchine con il nostro impasto, e inforniamo a 180 gradi per circa mezz'ora.

Photo credits: Instagram@silviami12

La ricetta

Parliamo di un classico della tradizione, che non può mancare nelle case - e neppure nei ristoranti tipici - genovesi: le zucchine ripiene, in assoluto tra le verdure ripiene più amate e facili da preparare.

Si possono mangiare come secondo, accompagnate da un contorno di insalata, ma anche come antipasto, per deliziare il palato prima di un pranzo o una cena all'insegna delle specialità tipiche di Genova.

Parliamo di un classico della tradizione, che non può mancare nelle case - e neppure nei ristoranti tipici - genovesi: le zucchine ripiene, in assoluto tra le verdure ripiene più amate e facili da preparare.

Si possono mangiare come secondo, accompagnate da un contorno di insalata, ma anche come antipasto, per deliziare il palato prima di un pranzo o una cena all'insegna delle specialità tipiche di Genova.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zucchine ripiene, una specialità della tradizione

GenovaToday è in caricamento